Parliamo di:

“My Favorite Thing Is Monsters” diventa un film per la Sony

L'acclamato graphic novel targato Fantagraphics diventa un film per la Sony Pictures.

The Hollywood Reporter annuncia che la Sony Pictures si è aggiudicata durante un’asta My Favorite Thing Is Monsters, acclamato graphic novel di Emil Ferris su cui molti studios avevano puntato gli occhi in vista di un eventuale adattamento per il grande schermo.

Il progetto sarà prodotto da Bradley Gallo e Michael Helfant di Amnesia Entertainment assieme a Sony/ Columbia Pictures, e supervisionato da Palek Patel.

Il graphic novel della Ferris è ambientato nella Chicago degli anni ’60, e racconta la storia dal punto di vista di una ragazzina di 10 anni che ama i mostri e vuole diventare come loro, mentre nel frattempo odia il cancro che sta uccidendo la madre. Quando il suo vicino, sopravvissuto all’Olocausto, muore in misteriose circostanze, la ragazza decide di diventare una detective.

My Favorite Things Is Monster è stato pubblicato a Febbraio da Fantagraphics Press ed è diventato immediatamente un successo di critica e pubblico.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio