Infidel immagina “Lo Spazio Bianco”

Infidel immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos'è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata all'illustratore e fumettista Enrico D'elia in arte Infidel.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è Enrico D’Elia in arte Infidel con la sua  illustrazione “Citadel 50 – Spazio Bianco Scalo (Borgo Abisso)”. Buona visione.

Citadel 50 – Spazio Bianco Scalo (Borgo Abisso)

La mia visione dello Spazio Bianco è nata dall’interpretazione del bianco come colore della morte per le culture primitive (ad oggi ancora in Giappone). Colore delle ossa, dell’avorio con cui si producono pettini e monili. Una bianca morte che si riverbera nella pagina bianca, nell’horror vacui legato al blocco dello scrittore. Un buco nero invertito che inghiotte ogni velleità di vita – Infidel

1

Infidel

Nato nel 1975, Enrico D’Elia in arte infidel (o Ynfidel) dalla fine del secolo scorso si agita in maniera scomposta nell’ambito della produzione di immagini. Prima in autoproduzioni di fumetto (Kerosene, Motorino, Interzona), poi su riviste underground (Torazine) lasciando la matita per manipolare immagini e concetti al computer, poi sugli schermi nei party delle notti romane come VJ, poi mestamente come grafico in varie agenzie pubblicitarie. Ritorna infine al tavolo da disegno realizzando fumetti (EPOC e la graphic novel L’UOMO PIÙ CRUDELE) e illustrazioni nello stile ossessivo-miniaturista delle “citadel”.

CONTATTI

Su Instagram c’è il campionario quasi completo delle citadel
profilo https://www.instagram.com/infidel_citadel/

Su Facebook una pagina più varia e molto più confusa
https://www.facebook.com/ynfidel

Infidel_immagine

 

 

 

 

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su