Parliamo di:

Daredevil #2 (Soule, Garney, Sudzuka)

In “Chinatown” Daredevil, tornato a New York, lotta contro il carismatico leader di un culto e i ninja della Mano.
Articolo aggiornato il 23/09/2017

Daredevil #2 (Soule, Garney, Sudzuka)In quest’albo la saga intitolata “Chinatown” entra nel vivo: , tornato a New York, si trova ad affrontare non solo Diecidita, carismatico leader di un culto e al contempo potente signore del crimine, ma anche la Mano, malvagio ordine ninja. Tra i vari aspetti che contraddistinguono il post-Secret Wars di e , uno dei più innovativi è l’introduzione di Blindspot, giovane spalla dell’eroe, la cui vera identità è quella un immigrato cinese clandestino privo di tutti i vantaggi legati alla cittadinanza americana. Soule mette inoltre a frutto la propria esperienza di avvocato ponendo Matt Murdock nelle inedite vesti di pubblico ministero, in grado di perseguire legalmente i criminali (1) . L’approfondimento delle tematiche sociali sembra dunque caratterizzare questo nuovo corso, che indaga nell’insofferenza della comunità di Chinatown e al contempo colloca i protagonisti all’interno di conflitti interessanti. Lo sceneggiatore decide di abbandonare il clima che si respirava durante la gestione di Mark Waid, realizzando storie oscure, debitrici piuttosto di cicli classici di autori quali Frank Miller. Molto convincente dal punto di vista grafico la prova di Ron Garney, artista capace di reinventare il proprio stile e realizzare pagine di grande dinamismo e sinteticità. Le sue tavole sono impreziosite dai colori di Matt Milla, che ne esalta i contrasti rendendo particolarmente evidenti i riflessi bianchi e gli elementi in rosso.

Abbiamo parlato di:
Daredevil #2 (Devil & i Cavalieri Marvel #53)
Charles Soule, Ron Garney, Goran Sudzuka
Traduzione di Luigi Mutti
Panini Comics, luglio 2016
48 pagine, brossurato, colori – 2,90 €
ISSN: 977224095590760053

Daredevil #2 (Soule, Garney, Sudzuka)


Note:
  1. Ricordiamo che storicamente il ruolo di Matt Murdock è sempre stato diametralmente opposto, ovvero quello di avvocato difensore. 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio