Capitan Artiglio immagina “Lo Spazio Bianco”

Capitan Artiglio immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata a Capitan Artiglio.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è Capitan Artiglio con la sua illustrazione “White Light“, che già può dare un idea delle sue passioni e del tipo di volume che sarà Kids With Guns”, un fantawestern con cowboys e dinosauri che uscirà per Bao Publishing nel gennaio 2018. Buona visione.

White Light

capitan-artiglio

 

Capitan Artiglio

immagine-profiloCapitan Artiglio, pseudonimo di Julien Cittadino, nasce a Torino il 18 gennaio del 1993. Comincia a disegnare e autoprodurre i suoi primi fumetti dopo il liceo. Nel 2013 inizia a collaborare con l’ organizzazione “One Love”, coordinata dalla “FullBrand s.r.l.” in veste di grafico e illustratore realizzando un’infinità di locandine per concerti e copertine per EP.
Questo lo porterà a lavorare con artisti affermati come Rancore & Dj Myke per l’EP “S.U.N.S.H.I.N.E.” (2015), Dj Myke e Max Zanotti (Deasonika) per l’album “Della vita Della morte” (2014) e Murubutu per gli album “Gli ammutinati del bouncin’ ” (2014) e “l’uomo che viaggiava nel vento” (2016). Grazie all’incontro con l’insegnante e fumettista Pierpaolo Rovero (Disney, Pavesio, Casterman e Glenant) decide di voler fare il fumettista.
Disegna da sempre vignette e fumetti ma solo nel gennaio del 2016 renderà pubblico il suo lavoro adottando, lo pseudonimo di “Capitan Artiglio” (omaggio al videogioco “Claw” del 1997), postando regolarmente sui social. Assieme a Albhey Longo (“La Quarta Variazione”, Bao Publishing) e Oscar Ito (disegnatore de “L’isola del tesoro”, Star Comics) crea la pagina fb “DeZummo” dove realizza locandine tributo di film. In questo periodo è a lavoro su “Kids With Guns”, un fantawestern con cowboys e dinosauri che uscirà per Bao Publishing nel gennaio 2018.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su