In Silenzio (Audrey Spiry)

Nel suo fumetto d'esordio, l'illustratrice Audrey Spiry ci accompagna con il suo stile pittorico in un viaggio avventuroso che diventa ricerca di sé stessi.

In Silenzio (Audrey Spiry)In una calda giornata d’estate, Juliette, il compagno Luis e una famiglia di sconosciuti partecipano al canyoning, una gita nelle fredde acque che scorrono in un canyon immerso nella natura. Trasportata dalla corrente in percorsi tortuosi, anfratti oscuri e gelide profondità, la ragazza riflette sulla sua vita e sulla relazione con Luis, sulle distanze che li dividono e sui sogni che vorrebbero realizzare.
Nella sua opera prima, Audrey Spiry riflette sulle relazioni sentimentali e le distanze che nascono dai silenzi, da speranze represse e parole non dette. Sebbene il tema sia stato sviscerato da molti autori seguendo un analogo canovaccio in cui la natura diventa metafora delle difficoltà della vita di coppia, la Spiry fa emergere la propria voce con un peculiare e affascinante stile pittorico: influenzata dalle avanguardie francesi (in particolare Cézanne  e Gauguin), l’autrice sfrutta unicamente il colore digitale per dare forma ai corpi e definire l’ambiente.
La ricca tavolozza e il sapiente uso delle sfumature e delle pennellate definiscono una natura lussureggiante e viva, in cui i corpi e le espressioni dei personaggi vengono deformati seguendo l’evoluzione del paesaggio circostante, toni squillanti e oscurità abissali si mescolano in un tratto che è sempre fluido, in costante movimento come le acque del rapido fiume, come le vite delle generazioni contemporanee.
Un esordio affascinante per una giovane artista che dimostra consapevolezza e coraggio.

Abbiamo parlato di:
In silenzio
Audrey Spiry
Traduzione di Elisabetta Tramacere
Diabolo edizioni, novembre 2016
168 pagine, brossurato, colori – 17,00 €
ISBN: 9788894203721

In Silenzio (Audrey Spiry)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio