Io sono Rag Doll – Intervista a Troy James (The Flash)

Io sono Rag Doll – Intervista a Troy James (The Flash)
Presentiamo un'intervista esclusiva a Troy James, attore e contorsionista, interprete del villain DC Comics Rag Doll in un recente episodio di The Flash.

Vi presentiamo, in esclusiva, un’intervista all’attore e contorsionista Troy James, che ha di recente interpretato il ruolo di Rag Doll, villain DC Comics, in un episodio di . Troy James ha partecipato a serial quali Shadowhunters: The Mortal Instruments,  The Strain, Neverknock, oltre a prendere parte a film horror come The Void.  

Salve, Troy. Prima di iniziare, vuoi presentarti ai nostri lettori?
Ciao a tutti! Mi chiamo Troy James, anche detto “Twisty Troy”. Ho 29 anni e vivo a Toronto, in Canada.

Come hai ottenuto il ruolo di Rag Doll in The Flash?
Mi hanno suggerito di inviare un provino in video per il ruolo del cattivo Rag Doll, un tizio che è davvero super-flessibile. Con l’aiuto di qualche amico abbiamo registrato e inviato il provino. Nel giro di un’ora ho ricevuto una telefonata in cui mi veniva chiesto quanto velocemente sarei potuto volare a Vancouver dove viene girato The Flash. Una volta lì, ho realizzato che tutti coloro che fanno parte della produzione mi avevano visto esibirmi ad America’s Got Talent e che erano tutti molto entusiasti di incontrarmi. Ero esattamente come loro immaginavano Rag Doll.

ragdoll2-e1542316120126_Interviste

In precedenza, la tua abilità di contorsionista ti ha permesso di trovare ruoli in film horror, quali The Void. Che sensazione hai avuto nell’interpretare per la prima volta un villain dei fumetti?
Ho già interpretato mostri e creature spaventose, ma Rag Doll è un cattivo che cammina e parla e viene dall’universo DC. Se qualcuno mi avesse detto che un giorno mi sarebbe successo, non ci avrei mai creduto. Anche ora, riesco a malapena a crederci. L’episodio di Rag Doll è un pochino spaventoso, perciò mi sono sentito in acque famigliari, ma è stato ancora più divertente perché sono riuscito a terrorizzare Flash, Iris ed Elongated Man.

Per questo ruolo ti sei documentato? Hai letto qualche fumetto? O vista l’affinità con il personaggio non vi è stato questo bisogno?
Ho fatto alcune ricerche. Informandomi su Rag Doll non sapevo se avrei interpretato Peter Merkle Sr. oppure suo figlio Peter Merkle Jr. Entrambi sono stati Rag Doll, ma mentre Merkle Sr. è esattamente come me, ossia nato con una innata flessibilità, Merkle Jr. si è invece sottoposto a degli interventi chirurgici per allungare i suoi arti e far felice suo padre. È sicuramente più perverso e folle di suo padre. Mi sono ispirato ad elementi provenienti da entrambi per interpretare Rag Doll in The Flash.

Troy-James-e1542316262370_Interviste

Ci puoi raccontare della tua esperienza sul set di The Flash e del resto del cast, in particolare di Grant Gustin?
Tutti sono stati fantastici! Era la mia prima volta a Vancouver e sul set eravamo come una piccola famiglia felice. Mi sono divertito moltissimo. Inoltre, non penso che Grant sapesse quanto flessibile posso essere prima di incontrarmi (cosa che ha realizzato un perfetto effetto sorpresa!). È stata una bellissima avventura. Ho fatto alcune foto divertenti con Grant, Hartley Sawyer e alcuni altri membri del cast.

Effettui dei particolari allenamenti quotidiani? Se sì, ce ne puoi parlare nel dettaglio?
Ugh, mi piacerebbe essere più disciplinato! Ora che non lavoro più in ufficio, so che devo darci dentro per rimanere in forma. Il mio corpo è il mio lavoro adesso.
…Ma adoro il cioccolato! E amo fin troppo vino e formaggi; inoltre mi distraggo facilmente mentre corro o faccio push-up. Se invece volete sapere se mi esercito in qualche modo per mantenere la mia flessibilità, la risposta è no. È una capacità con la quale sono venuto al mondo, non ho esperienza come circense o ballerino. Però dovrei concentrarmi davvero sull’allenamento. Se riesco a fare tutto quello che so fare adesso da autodidatta, chissà cosa potrei fare con un professionista ad aiutarmi?

Quali sono i tupi prossimi progetti?
Nel prossimo anno comparirò in alcune produzioni cinematografiche piuttosto grandi! Non posso dirvi nulla purtroppo, è il problema di essere un mostro in un film horror. Sicuramente fareste bene ad aspettarvi di vedermi al cinema nel 2019.

English version on lospaziobianco.com

Intervista rilasciata via mail a novembre 2018 – Traduzione di Elisabetta Gatti

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su