Angie Digitwin #1 (Vietti, Enoch, Alberti)

Angie Digitwin #1 (Vietti, Enoch, Alberti)
Azione e mistero nella nuova serie italiana di Panini Comics: “Angie Digitiwin” di Stefano Vietti, Luca Enoch e Mario Alberti attinge alle storie di supereroi USA lasciando alzune zone grigie di troppo nell’esposizione.

Angie_Digitwin_1_cover_BreVisioni Angie è una giovane ragazza che si divide tra università, vita privata e un’identità segreta molto speciale, una sua versione digitale in grado di muoversi all’interno del mondo virtuale e dotata di varie abilità che può sfruttare in questo ambiente.
Il plot ideato da è la quintessenza del fumetto supereroistico americano, attingendo agli stilemi più classici di questo tipo di fumetto: gli scontri, i pericoli, le trappole che interessano la protagonista sono ben scritti e coinvolgenti, ma sembrano essere presenti per dovere di copione, mostrati con un ritmo sincopato che da un lato tiene alta l’attenzione del lettore, ma dall’altro non permette di soffermarsi abbastanza su quanto circonda Angie. Il suo mondo, la natura dei suoi poteri e il percorso intrapreso per arrivare a vestire i panni di supereroina sono solo accennati e per ora sono elementi presentati in maniera troppo labile per fornire il necessario contesto.
I disegni di e costituiscono il contrappunto più adatto alla storia: le tavole non cercano costruzioni ardite nella gabbia, privilegiando piuttosto inquadrature audaci e sensazionali. Splash page e quadruple abbondano, con dovizia di particolari e dove l’aspetto dei personaggi, in particolare di Angie, appare sempre curato e realistico, sia fisicamente che come vestiario. I colori accesi e luminosi di Andres Mossa aiutano in maniera significativa ad esaltare certe scene e a configurare il fumetto come moderno e carico di appeal.

Abbiamo parlato di:
Angie Digitwin #1
Stefano Vietti, Luca Enoch, Mario Alberti, Andres Mossa
, giugno 2018
40 pagine, spillato, colori – 3,00 €

Angie_Digitwin_1_immagine_BreVisioni

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su