Neun #1 (Tsutomu Takahashi)

Neun #1 (Tsutomu Takahashi)
Esordio positivo per “Neun”, nuovo manga di Tsutomu Takahashi edito da J-Pop e ambientato nella Germania nazista.

NEUN 1La parola tedesca “neun”, che si traduce in italiano con “nove”, dà il titolo a un nuovo manga di . Il fumetto edito da  è ambientato nel 1940, in particolare nella Germania nazista, e narra la fuga travagliata di un bambino che porta in sé il patrimonio genetico di Adolf Hitler. Ad aiutarlo pensa un ragazzo taciturno ed eccezionale in combattimento, vero protagonista di questo albo d’esordio.
Ritagliando solo un piccolo spazio da dedicare ai sentimenti dei personaggi, l’autore realizza sequenze dal ritmo rapido, giocate prevalentemente sull’azione e sull’impatto emotivo dei gesti più violenti, come per esempio la prima scena, che è molto lunga e procede a grande velocità, accompagnata da poche parole. Il tratto affilato, talvolta grezzo e solo abbozzato, riesce a trasmettere l’atmosfera tesa e in alcuni casi pesante che avvolge il racconto, mentre colpiscono la cura e il realismo con cui il mangaka ricrea i volti di Heinrich Himmler e Joseph Goebbels, evitando però l’”effetto-fotocopia”.
Il segno è di chiara marca orientale, irrobustito dalle tante linee impresse sul foglio, tuttavia salta all’occhio la volontà di rappresentare con attenzione e fedeltà storica i luoghi e il contesto architettonico e culturale della vicenda. Il risultato, curioso e gradevole, concorre a invogliare a proseguire la lettura insieme al fatto che, senza svelare troppi dettagli, Takahashi presenti il villain di Neun, che ricorda Josef Mengele, come una figura che potrebbe mettere in difficoltà i protagonisti in modo interessante.

Abbiamo parlato di:
Neun #1
Tsutomu Takahashi
Traduzione di Silvia Ricci
/ J-Pop, marzo 2021
196 pagine, brossurato, bianco e nero e colori – 7,50 €
ISBN: 9788834904794

NeuN-int

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su