LSB20: l’omaggio di Lorenzo Ghetti

LSB20: l’omaggio di Lorenzo Ghetti
Per festeggiare i venti anni di attività del sito, vari autori hanno regalato a "Lo Spazio Bianco" un loro omaggio disegnato. Questo è quello di Lorenzo Ghetti.

Nel 2022 Lo Spazio Bianco raggiunge il traguardo dei venti anni di attività ininterrotta sul web.
Per festeggiare questo traguardo, abbiamo chiesto ad alcune firme del fumetto di disegnare una illustrazione o una “micro storia” per le tre vignette che caratterizzano la nostra testata. In tantə hanno risposto all’appello con entusiasmo e non possiamo che ringraziarlə per la loro disponibilità.
Quello che trovate sotto è l’omaggio di

LSB20_LorenzoGhetti

Lorenzo Ghetti

Lorenzo Ghetti, pisano classe 1989, ha studiato Fumetto e Illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Stabilitosi in maniera permanente nella città, nel 2010 fa parte del gruppo fondatore di , collettivo che autoproduce opere e antologie di racconti brevi a fumetti di giovani autori italiani e stranieri. Nel 2011 inizia a lavorare per Associazione Culturale e Festival Internazionale di Fumetto. Nel 2014 insieme a Carlo Trimarchi e Mauro Nanfitò crea il progetto , una serie a fumetti online che cerca di esplorare le potenzialità del web per raccontare per immagini. Il webcomic vince nel 2015 il Premio Micheluzzi del e il Premio Boscarato del Treviso Comic Book Festival per il miglior Webcomic. Da questa serie si origina lo spin-off Millennials, realizzato con Claudia Nuke Razzoli e Caterina Cappelli, vincitore del Premio Piola come Miglior Autoproduzione al Treviso Comic Book Festival 2019. Insieme a Trimarchi fa parte del gruppo di lavoro dietro al progetto di webcomic scientifici ERCComics. Ha pubblicato per i libri a fumetti Dove non sei tu (2018, Premio Giovani Lettori al 2019), Non dimenticarti di me (2019) per il progetto del MiC “Fumetti nei Musei” e In alto abbastanza (2021). Per saldaPress ha pubblicato Fabula (2021) disegnato da . È ideatore e curatore del progetto “APRI”, l’abbonamento di racconti epistolari per corrispondenza e scrive la sceneggiatura di ISA, il webcomic dedicato a Isabella D’Este disegnato da , prodotto da Palazzo Ducale di Mantova con Rulez.

Lorenzo Ghetti e Rita Petruccioli raccontano la loro Isabella d’Este

Liberi da sentimentalismi adolescenziali: intervista a Lorenzo Ghetti

Adolescenza, tecnologia e identità secondo Lorenzo Ghetti

Lorenzo Ghetti, spunti per la comunicazione visiva

In alto abbastanza: il ritorno dell’utopia

To Be Continued – Stagione 2 (Lorenzo Ghetti)
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *