Elena Cerisciola immagina “Lo Spazio Bianco”

Elena Cerisciola immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata all'autrice Elena Cerisciola.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è Elena Cerisciola con la sua  illustrazione “I particolari fanno la differenza”. Buona visione.

I particolari fanno la differenza

Elena Cerisciola immagina "Lo Spazio Bianco"_Immagina lo spazio bianco

Elena Cerisciola

Elena Cerisciola nasce tanto, tanto lontano dall’Italia, 25 anni fa. Amante del disegno fin da piccola, è autodidatta fino alla fine delle superiori, dove decide di frequentare la scuola internazionale di comics a Jesi, modificando e migliorando il suo stile, traendo ispirazione, ad esempio, da Artisti quali Sergio Toppi e Tony Sandoval. Sono stati anni duri e di sacrifici, anche per via del fatto che la famiglia non l’ha mai sostenuta, ragion per cui, Elena decide di trasferirsi e mantenersi gli studi lavorando in un call center. Dopo svariati anni di studi post scuola comics, Elena decide di mollare il lavoro di ufficio, sempre più opprimente, dedicandosi completamente al suo sogno. Attualmente sta lavorando alla pubblicazione della sua prima Graphic Novel “Il Borgo dei Ricordi Perduti” un fantasy gotico un po’ autobiografico, ambientato in un piccolo borgo marchigiano. Grande esperta di cultura pop e animazione, collabora con molte associazioni culturali, diffondendo il verbo in molti congressi.

CONTATTI

Facebook
Instagram

Elena Cerisciola immagina "Lo Spazio Bianco"_Immagina lo spazio bianco

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su