Dampyr #228 – La serva (Zamberletti, Russo)

Dampyr #228 – La serva (Zamberletti, Russo)
Nell'episodio scritto da Antonio Zamberletti e disegnato da Fabrizio Russo, Harlan Draka deve aiutare il detective privato Vilmos Farkas a risolvere una serie di rapimenti e omicidi dietro i quali si nasconde Dorka, la spietata serva della Contessa Bathory.

1549359022043_png-la_serva___dampyr_228_cover_BreVisioni Nel numero di marzo di i riflettori sono puntati su un nuovo feroce nemico: Dorka, la serva della Contessa Bathory, reale esecutrice degli omicidi che hanno poi reso tristemente celebre la nobile vampira, sanguinaria ed eccessiva.
Dopo un interessante excursus storico, Antonio Zamberletti, sceneggiatore dell’episodio, ci conduce ai nostri giorni, incentrando e sviluppando buona parte della storia, agile e molto leggibile, sul detective privato Vilmos Farkas e la sua indagine sul rapimento di alcune ragazze.
Se l’albo è ben bilanciato nella scelta di sequenze dialogate e altre prettamente di azione, come nella concitata resa dei conti con Dorka, dove entrano in scena Harlan e soci, e graziato da un finale amaro e indovinato, soffre invece per alcune scelte di caratterizzazione dei personaggi. Farkas è il solito ex poliziotto, incorruttibile e tutto di un pezzo, mentre la figura di Dorka risulta troppo piatta nella sua cieca violenza, quando sarebbe stato molto più interessante conoscere maggiori dettagli della sua storia personale.
I disegni di Fabrizio Russo si fanno apprezzare per un buon storytelling e per l’utilizzo di una linea chiara che rendono le tavole limpide e fruibili alla lettura, ma che non riescono a restituire in pieno il lato più sordido e depravato della vicenda.

Abbiamo parlato di:
Dampyr #228 – La serva
Antonio Zamberletti, Fabrizio Russo
, marzo 2019
96 pagine, brossurato, bianco e nero – 3,50
ISSN: 977159000204090228

1549359079963_jpg-_BreVisioni

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su