Red Sonja: Bryan Singer mantiene regia del film, nonostante accuse di molestie

Red Sonja: Bryan Singer mantiene regia del film, nonostante accuse di molestie
Il regista al centro di numerose accuse continuerà a lavorare sul progetto cinematografico.

In seguito a nuove accuse, da parte di quattro uomini, che sostengono di avere avuto rapporti sessuali con il regista quando erano minorenni, la Millenium Films ha confermato che il cineasta resta coinvolto nell’adattamento cinematografico di .

Continuo a sviluppare Red Sonja con Bryan Singer – ha dichiarato il produttore Avi Lerner – gli oltre 800 milioni di dollari incassati da Bohemian Rhapsody, diventato il più alto per un film drammatico nella storia del cinema, è la testimonianza della sua straordinaria visione e del suo acume, e conosco la differenza tra false notizie e la realtà e mi trovo molto bene con questa decisione sul fatto che in America le persone sono innocenti fino a prova contraria.

L’articolo in cui si accusa Singer di molestie, inizialmente previsto per la pubblicazione all’interno della rivista Esquire, è stato contestato dal regista in un comunicato, in cu questi sostiene che il pezzo giornalistico sarebbe la stessa minestra riscaldata con elementi già smentiti in passato. Fonti indicano che Millenium avrebbe ricevuto numerose chiamate ed e-mail nelle ultime 24 ore, in cui si accusava l’azienda di complicità se avesse continuato a lavorare con Singer.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su