Napoli Comicon e Cfapaz rilanciano la rivista “Futuro Anteriore”

Napoli Comicon e Cfapaz rilanciano la rivista "Futuro Anteriore".

Comunicato Stampa 

IL RILANCIO DELLA RIVISTA FUTURO ANTERIORE 2015 A CURA DI NAPOLI COMICON E CENTRO FUMETTO “ANDREA PAZIENZA”

Anche questa edizione di ripropone il progetto Futuro Anteriore, ormai autorevole vetrina del meglio dellaNapoli Comicon e Cfapaz rilanciano la rivista "Futuro Anteriore" giovane autorialità italiana. Come nelle ultime edizioni, Futuro Anteriore, si collocherà a metà fra la perfomance e la mostra espositiva. Otto autori interagiscono con il tema proposto proponendo al pubblico una rivista “print-on-demand”, in un’ottica sperimentale, ma legata ad un’idea di rilettura di uno dei periodi fondamentali della storia del fumetto italiano: appunto il periodo delle riviste d’autore, iniziato nel 1965 con Linus.

Presentiamo inoltre, in mostra, con lavori passati e creazioni inedite per il nostro progetto, gli interessantissimi autori selezionati quest’anno da Futuro Anteriore, Rivista!: Fabio Bonetti, Arianna Farricella, Salvatore Giommarresi, Francesco Guarnaccia, Giorgia Marras, Sara Menetti, Ugo Schiesaro, Serena Schinaia. Ognuno di loro ha reinventato la copertina di Futuro Anteriore citando una rivista di proprio gradimento. Ecco le testate rilette dagli autori: Linus, Totem, Il Grifo, Dinamite, Mondo Naif, Fuego, Cyborg e Frigidaire.

Il Cfapaz partecipa a questo momento di incontro e festa anche con i propri autori emergenti. Il Centro, oltre a gestire una ricchissima biblioteca, promuovere corsi e organizzare eventi, pubblica anche i fumetti dei migliori giovani talenti cremonesi. E anche questa volta sono pronte nuove proposte!

Napoli Comicon e Cfapaz rilanciano la rivista "Futuro Anteriore"“Gravity Ox” è il primo capitolo di una miniserie di due albi realizzati dal diciottenne Nizar Zine, studente presso il Liceo Artistico “Munari” di Cremona. Il suo disegno risente dell’influenza giapponese ed è al servizio di una storia fantascientifica dove il coraggio è fondamentale.

“Pesked” è una storia senza parole dove la protagonista è un’operaia che lavora in uno stabilimento di trasformazione del pesce. Una storia di fatica quotidiana che prende la via di un romanticismo onirico, realizzata da Anna Conzatti, volontaria del Servizio Europeo con il Comune di Cremona, di nazionalità francese, ma di origine italiana.

“Anteprima” è un albetto di presentazione del reboot di Demon’s Blood, serie fantasy di successo creata da Michele Nazarri, uno degli insegnanti di fumetto del Cfapaz, che anticipa un libro in uscita per questo autunno.

Anche “Dark Camelot 4” è un fantasy, disegnato e stampato alla giapponese, cioè con il senso di lettura da destra verso sinistra. Il suo giovane autore è Paolo Alpi che ha ricreato il mito di Re Artù assegnando un inedito ruolo ai Cavalieri della Tavola Rotonda…

Infine ecco gli incontri rivolti al pubblico previsti nel calendario della manifestazione.

2 maggio 2015 – 15:00 – 16:00 Sala Incontri Il Mago

CFAPAZ DRAWERS: NUOVI PROGETTI!
Il Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, da sempre fucina di talenti, presenta le novità portate a COMICON e i progetti futuri. Si prevede un incremento delle uscite, della qualità delle collane e l’avvio di nuove strategie editoriali. Con Roberta Sacchi, illustratrice e autrice, Riccardo Ronchi autore, Ludovico Miragoli, illustratore e autor Con Roberta Sacchi, illustratrice e autrice, Paolo Alpi, autore e Michele Ginevra, Coordinatore Cfapaz

2 maggio 2015 – 18:00 – 19:00 Auditorium CartooNANapoli Comicon e Cfapaz rilanciano la rivista "Futuro Anteriore"

PREMI ATTILIO MICHELUZZI 2015
Cerimonia di Premiazione, presentata da Luca Boschi direttore Culturale del Festival e Dario Moccia. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming. Il Cfapaz assegnerà il premio Nuove Strade destinato al miglior autore emergente del panorama italiano.

3 maggio – 12:00 – 13:00 Sala Incontri Il Mago

FUTURO ANTERIORE: RIVISTA!
L’edizione dedicata alla stampa e alle riviste trova un’originale declinazione in Futuro Anteriore, dove gli autori selezionati si sono divertiti a partecipare alla mostra collettiva come fosse una rivista. La rivista è disponibile in otto versioni, ognuna con una copertina dedicata ad una classica rivista del fumetto italiano, da Linus a Fuego. Durante l’incontro si presenterà il progetto e gli autori coinvolti, scelti tra i segni emergenti più interessanti del fumetto italiano. Con Michele Ginevra, Serena Schinaia, Salvatore Giommarresi e Francesco Guarnaccia.

INFO
http://www.comicon.it/
https://www.facebook.com/cfapaz (pagina accessibile a tutti)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio