Cartoomics 2019: the experience

Cartoomics 2019: the experience
Giochi, sfilate, sfide tecnologiche, spazi di confronto e incontro di mondi apparentemente distanti tra loro trovano a Cartoomics, e in particolare nei padiglioni 12 e 20.

COMUNICATO STAMPA

2019 si svolgerà a Milano Rho-Fiera i giorni 8, 9 e 10 marzo. La manifestazione ha ampliato negli anni l’offerta della classica fiera di fumetti accogliendo nel mix della propria offerta una serie di attività che hanno come caratteristica principale quella di vedere come protagonista il pubblico stesso: giochi, sfilate, sfide tecnologiche, spazi di confronto e incontro di mondi apparentemente distanti tra loro trovano a Cartoomics, e in particolare nei padiglioni 12 e 20, una casa privilegiata e una serie di aree pronte a soddisfare le passioni più originali.

Il pubblico viene accolto e invitato a mettersi in gioco, scambiare opinioni e suggerimenti, incontrarsi in piena libertà in aree pensate per andare incontro alle nicchie più inaspettate.

PAD 12

Area Cosplay
Cosplaycity, ideata da Patrizia Lia e realizzata in collaborazione con Epicos, ospita gli attesissimi contest per i cosplayer e le performance delle community più attive sul territorio nazionale tra cui X-Men Mutant Force, Tomb Raider Italia, The Elder Scrolls Cosplayers Italiani, Once Upon Italia Cosplay Italia. La loro experience è ricca di attività: contest per cosplayer giovani e inesperti invitati a mettersi alla prova guidati da tutor speciali ed esperti che svelano i trucchi del “mestiere”; il Gran Cosplay Contest rivolto ai cosplayer “pro”, aree di photo-shooting professionali e una importante novità: ANCOS Milano propone uno stand con il progetto “La Passione diventa Lavoro”. L’area sarà animata da realtà che dalla loro passione hanno creato imprese artigianali legate al cosplay e alla realizzazione di costumi, parrucche, trucco, attrezzistica e ogni aspetto che fa di questa passione una vera e propria arte. Presso lo stand, oltre alle storie, le informazioni giuste per intraprendere grazie alla passione e trasformarla in un’impresa.
Come da tradizione venerdì è la giornata gratuita per i cosplayer che, presentandosi agli ingressi dei padiglioni di Fiera Milano a Rho già in costume, possono entrare gratis dopo essersi registrati sul sito.

Area Western
Dopo il successo della prima edizione, torna l’area Western con spettacoli di animazione per celebrare l’epopea del far west con show all’OK Corral tra cowboys, un saloon e una nuova grande area occupata da un villaggio indiano con tende, rodeo, toro meccanico sul quale potranno cimentarsi grandi e bambini, tiro con l’arco e photo set a tema.

Tattoomics
per il terzo anno consecutivo torna la kermesse dedicata agli esperti tatuatori che riserveranno ai visitatori di Cartoomics realizzazioni uniche e live di tatuaggi nerd: quest’anno un evento sul palco cosplay celebrerà una della arti visive più antiche e praticate del mondo, con una sfilata delle opere più eccezionali realizzate dagli artisti tatuatori presenti a Cartoomics.

Moto Custom Village
Novità assoluta – area dedicata al mondo dei motociclisti con l’esposizione di modelli di Harley Davidson unici come il favoloso chopper Desert Mist e una Ambulance Beer, fantastico automezzo ricavato da una ambulanza americana.

Area Retrogaming
Nuova area con decine di Flipper organizzata da Double Pinball per fare rivivere l’effetto “nostalgia” di quanti con il flipper giocavano qualche decennio fa, e rendere il tempo libero delle famiglie il più piacevole e spensierato possibile, affinché anche i più giovani riscoprano con il flipper il piacere di divertirsi e partecipare al divertimento degli amici, offrendo loro la possibilità di condividere le loro esperienze ludiche personalmente e non solo a livello virtuale!
La tre giorni vedrà Double Pinball tra i protagonisti dell’area dedicata al fun del Padiglione 12 e sarà caratterizzata dalla presenza di flipper, giochi a tema e tornei accessibili per tutte le età. Verrà inoltre presentato l’imminente Campionato Mondiale di Flipper (World Pinball Championship 2019), che si terrà presso il Double Pinball Showroom ad Assago (MI) nel prossimo mese di giugno.

Arcade Planet
Vera e propria sala giochi anni ’80, completa l’esperienza retrogaming permettendo ai nostalgici di ritrovare l’entusiasmo di Packman e Donkey Kong, e ai più giovani di scoprire come tutto ha avuto inizio.

Area Tech & Videogame + e-sports
Un’area in costante espansione. Si amplia lo spazio dedicato ai tornei di videogames curato da Mantus Gaming, che vedrà anche il supporto tecnico audio avanzato di Yamaha Music per una esperienza di gioco sempre più immersiva, ma la tecnologia permea tutte le attività dell’area, a partire dalla VR Zone di Wakanda, per la prima volta a Cartoomics, ai simulatori Lamborghini e Ferrari: l’experience di Cartoomics si fa sempre più tech!
Per un approfondimento, invitiamo a consultare i comunicati di dettaglio allegati.

Area Special Effects & Make up
Torna anche quest’anno l’area effetti speciali con due illustri ospiti come Roberto Mestroni e Valentina Visentin di Effect us. Più postazioni di truccatori professionisti a disposizone del pubblico di Cartoomics per trasformarli con trucchi scenografici di grande effetto.

Area Calcio
Non c’è POP e non c’è ENTERTAINMENT senza CALCIO! Ecco perché da quest’anno Cartoomics inaugura un’Area Calcio che è certamente destinata a crescere: passione trasversale e pervasiva, il calcio è il tema principe di entusiasmanti discussioni da sempre. Obiettivo di Cartoomics è quello di far tornare i tifosi ad avere uno spazio di confronto e divertimento senza barriere, per farli tornare protagonisti.
Per questa ragione l’area sarà dominata da Fantagazzetta.it: con uno stand di oltre 50mq il pubblico di Cartoomics potrà interagire con parte dello staff redazionale, rivolgere domande e richiedere informazioni sul fantacalcio classic e mantra; vedere all’opera il caricaturista Sayo impegnato nella preparazione degli originali ‘Campioncini Fantagazzetta’, che verranno realizzati ad hoc e su richiesta; partecipare gratuitamente ai Fanta-Quiz interattivi promossi dallo staff, e vincere originali premi e addirittura sostenere dei colloqui di lavoro per entrare a far parte della famiglia Fantagazzetta.
Per tutta la durata della manifestazione, inoltre, si diventerà parte integrante della gestione social del nostro network: gli utenti più appassionati potranno diventare i protagonisti delle pagine facebook, twitter e instagram ufficiali di fantagazzetta.it scatendandosi attraverso foto, video ed interviste. Saranno infine organizzati eventi pomeridiani di intrattenimento: noti ospiti del mondo del calcio parleranno della loro esperienza da appassionati e incalliti fantallenatori.

Soccer VR è l’altro ingrediente dell’esperienza calcio di Cartoomics: con questo “endurance game” dedicato al calcio il virtual studio milanese Orwell esordisce a Cartoomics nella nuova area del Padiglione 12 interamente riservata allo sport più amato dagli italiani in tutte le sue declinazioni ludiche. Virtual Soccer Zone è un gioco di calcio in realtà virtuale. Si tratta di un endurance game che attrae i più giovani, soprattutto chi ama gli e-sports. Include 3 modalità di gioco: Goalkeeper – Ci si immergerà nel ruolo del portiere cercando di parare più tiri possibili. Header – Si dovrà cercare di centrare una serie di obiettivi colpendo il pallone con la testa. Striker – Si rivestirà il ruolo dell’attaccante: lo scopo è quello di calciare la palla al volo e segnare.
E per completare con una attrazione ancora più immediata, sarà presente anche Football Darts, grande gioco gonfiabile a tema calcio per il coinvolgimento del pubblico più giovane.

Area Action & Fun
Laser Arena è un’associazione sportiva dilettantistica che ha come fine la pratica e la divulgazione del Laser Tag. una simulazione con repliche fedeli di armi vere simile a sport già esistenti quali il paintball o il softair.
Durante la “tre giorni” di Cartoomics 2019 il team di Laser Arena proporrà delle vere e proprie battaglie in modalità “deathmatch veterano”. Questa particolare modalità di gioco prevede che le due squadre si affrontino su più round partendo dalle parti opposte del campo di gara, aggiudicandosi il round ogniqualvolta tutti i giocatori della squadra nemica vengano eliminati.
Giocare d’assalto o di attesa (camperare, nel gergo dei player) è una scelta di ogni giocatore. Potranno giocare sia singoli sia gruppi di player organizzati, proprio come accade nei videogiochi multiplayer. Una volta divise le due squadre fare amicizia è d’obbligo per la sopravvivenza del team… Ogni giocatore può fare la differenza tra una gloriosa vittoria o una schiacciante sconfitta. Inoltre vincere nell’arena permetterà di ottenere un gadget dell’associazione che simboleggia l’aver dominato almeno una volta la leggendaria Laser Arena!

La Italian Championship Wrestling (www.wrestlingitaliano.it), prima realtà italiana dedita da quasi 20 anni alla diffusione del wrestling nel nostro paese, si prepara a tornare in grande stile a Cartoomics per la sesta volta consecutiva.
Gli incontri sul ring di Cartoomics della ICW sono ormai un appuntamento molto atteso dai tifosi più sfegatati di questo spettacolare sport, perché la ICW ogni anno sceglie Cartoomics, il più importante evento dedicato al mondo del fumetto, del gioco e dell’entertainment del Nord Italia, per presentare al pubblico i suoi nuovi atleti e i suoi match più emozionanti.
Sono già state confermate tutte le maggiori attrazioni che negli anni scorsi hanno dato spettacolo di fronte a migliaia di visitatori, tra cui la RumbleComics (la grande rissa reale), il Titolo Cartoomics 24/7 (la cintura difendibile in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo della fiera!), e l’adrenalinica Cruiserweight Cup (il torneo dedicato agli specialisti delle mosse aeree), oltre alla presenza delle nostre Amazzoni del Ring e di ospiti internazionali che affronteranno i migliori atleti “made in Italy”!
I Ring Wrestling saranno al Padiglione 20 e al Padiglione 12, dove sarà allestito un secondo ring sul quale i lottatori della Federazione Italiana Wrestling combatteranno con costumi ispirati al mondo del fumetto.

Area Back to the Future
Torna l’area dedicata allo storico film di Robert Zemeckis, ancora più grande per festeggiare I 20 anni della seconda parte di Ritorno al futuro con una nuova area museo con pezzi originali del film, una sala proiezioni con video e documentary sul film, due set fotografici ed una esclusiva area espositiva con props originali dell’epoca e la mitica Delorean DMC-12.

PAD 20

Area fantascienza
Per l’edizione 2019 di Cartoomics l’area fantascienza si sposta al padiglione 20 e diviene ancora più grande, ben 2.700 mq circa dedicati ai all’universo si-fi.
Una ventina di gruppi ed associazioni in un’unica grande “piazza”, tutte confermate le presenze storiche alle quali si aggiungono alcune novità. Lo spazio maggiore dell’area fantascienza è dedicato alle legioni mondiali di costuming Star Wars. Anche quest’anno Rebel Legion Italian Base e 501st Italica Garrison, con Galactic Academy Varykino Campus, insieme a Saber Guild (Roma e Trento) e Italian Stronghold Mandalorian Mercs, in collaborazione con l’Associazione Culturale Galaxy, partecipano a Cartoomics portando in fiera la magia della saga stellare più amata di tutti i tempi! Il grande spazio  Star Wars, all’interno dell’Area Fantascienza, nel padiglione 20, ospiterà infatti diversi scenari e decine di figuranti in costume: l’ambientazione scelta per questa edizione, tutta dedicata alle battaglie tra ribelli e imperiali, propone un Hangar Ribelle con tanto di grande X-Wing e scorci della famosa Base Echo sul pianeta ghiacciato di Hoth. In questo scenario saranno creati momenti interattivi tra i membri delle Legioni che coinvolgeranno il pubblico in vere e proprie “Guerre Stellari”. L’area Star Wars sarà animata dai numerosi figuranti in costume appartenenti ai tre gruppi ufficiali: dai valorosi Cavalieri Jedi ai letali Stormtrooper, dal Generale Leia Organa alla combattuta Rey, da Darth Vader a Obi Wan Kenobi, dai piloti X-Wing ai Tie Pilot fino ai Mandaloriani e tantissimi altri ancora! Saranno più di 100 i figuranti che si alterneranno durante i tre giorni fiera, alcuni provenienti anche dalle Basi e Garrison estere. E non mancheranno anche i piccoli cadetti della Galactic Academy Varikyno, l’accademia di costumers dedicata ai minori di 18 anni che affiancheranno i “grandi” nell’area dedicata a Star Wars. Tra le novità di quest’anno una nuova Escape Room dove vivere la tensione di alcuni momenti più salienti della saga di Star Wars: che simpatizziate per la ribellione o che siate imperiali nessuno può sapere se si troverà stritolato in un compattatore di rifiuti o imprigionato in una grotta ghiacciata di Hoth… possiamo solo dire che si dovrà essere scaltri per fare le scelte giuste e guadagnarsi l’uscita! Saranno numerose le animazioni che si alterneranno da venerdì alla domenica presso l’Area Star Wars… ma è ancora presto per svelarle tutte!
Inoltre quest’anno le Legioni, grazie alla collaborazione di The Walt Disney Company Italia, avranno l’onore di ospitare nei loro spazi Giuseppe Camuncoli, uno dei più acclamati disegnatori di fumetti Star Wars, tra cui Darth Vader: Dark Lord of the Sith. Giuseppe Camuncoli disegnerà per i fans sabato e domenica  alle 12.00 e alle 15.30, nell’area adiacente allo stand 501st Italica Garrison e Rebel Legion Italian Base.
Ma nell’area fantascienza ci sarà molto altro. Gli appassionati di ogni età delle saghe Star Wars, Star Trek, Doc Who, Stargate ed altro ancora si troveranno immersi tra le numerose ambientazioni ed attività coinvolgenti.
I gruppi ed associazioni presenti per la prossima edizione sono numerosi, con alcuni esordi creando una vera galassia di emozioni nella quale bambini di ogni età potranno viaggiare.
Potrete trvare: 501st legion, Rebel legion, Mandalorian mercs, Galactic academy, Galactic academy, Saber guild, Associazione culturale Galaxy, Jedi generation, Ludoposrt, Order 66, Guerrestellari.net, , Empisa, Star wars cosplay treviso, Lego star wars, Stargate fanclub Italia, Star trek italian club, Italian klinzha society, star fleet 39, Space art,  2001 Space Odissey, Yavin 4.

Area zombie – Umbrella Corporation
Umbrella Italian Division è una delle realtà di reenactement più grandi in Italia e si occupa di ricreare atmosfere e show ispirati alla saga cinematografica e videoludica di Resident Evil. Il 2019 è un anno importante per la saga: è da poco uscito infatti il remake del celebre videogioco Redisent Evil 2 di Capcom, che sta ottenendo un grande successo di pubblico. L’associazione permetterà ai visitatori di rivivere quelle atmosfere nell’area dedicata all’interno del Padiglione 20 di Cartoomics 2019, allestita come un accampamento militare. Nell’area di è pronto ad atterrare il celebre elicottero, ci saranno anche i laboratori dei ricercatori completamente rinnovati e ampliati, dove sarà possibile assistere a veri esperimenti da parte dei nostri chimici. Confermata la presenza del mezzo blindato Ot-64 e soprattutto, per stupire il pubblico sempre di più ogni volta, nuovi allestimenti horror che saranno svelati tra poche settimane.
I figuranti saranno pronti a inscenare battaglie contro gli zombie, secondo un programma di live show che sarà esposto nell’area per informare i visitatori sugli orari. Oltre a ciò, però, gli attori sono pronti a coinvolgere il pubblico in improvvisazioni. Non mancherà l’area make up, con gli esperti di effetti speciali che prestano la loro arte all’associazione. Il merchandising ufficiale sarà invece disponibile nello stand allestito nell’avamposto.

Area fantasy
Corpo di mille balene, l’Area Fantasy di Cartoomics 2019 si trasforma in un Covo di Pirati!!!
L’area Fantasy promossa come sempre dall’Associazione La Fortezza, quest’anno porterà una invasione di bucanieri, biscazzieri e pendagli da forca della peggior specie nel vero stile dei Pirati!!! Tre aree intratterranno il pubblico milanese a suon di divertimento. Un’avventura piena di trabocchetti, intrighi e duelli per portar in salvo la vita del capitano: il DUNGEON. Un’intera area dedicata a tornei di scherma, balli, giochi e spettacoli: la PIAZZA. Divinazione ed incantesimi, atmosfere magiche, un torneo giornaliero tra casate, la capanna di Hagrid e photo set dedicati; vi presentiamo l’Area Potterland.
Ma le due grandi novità che la Fortezza ha riservato al pubblico della 3 giorni milanese sono la nuova “Performing Live Area” e l’area “Cuccioli di Camelot”.

Performing Live Area
Sarà uno spazio dedicato alla creatività e all’ingegno figurativo; illustratori ed artisti si susseguiranno in questo spazio dando vita ad esibizioni “dal vivo” della propria arte e delle tecniche che preferiscono. Su tela, in computer grafica o con una semplice matita,  capeggiati da Fabio Porfidia – illustratore  – ogni artista lascerà il “segno” sul wall che la Fortezza ha deciso di creare, in collaborazione con tutti gli artisti che interverranno, e donare alla nuova sede della Scuola d’Arte del Castello Sforzesco di Milano: un panel di 4 metri per 2 all’insegna del Fantasy più puro e sregolato. In anteprima nazionale, la Fortezza presenterà il nuovo progetto TATUAGGI D’AUTORE: numerosi illustratori disegneranno, direttamente su pelle, i soggetti dei tatuaggi che la sapienti mani di Nad Savarino renderanno per sempre indelebili. Un “mash up” tra due sfaccettature della stessa arte: il disegno ed il tatuaggio.

Cuccioli di Camelot
Il divertimento e la fantasia sono due ingredienti alla base del gioco che si sviluppa nei bambini e, per questo, ci sembra doveroso dedicare un progetto “ad hoc” per una fascia di pubblico così importante. Un’area capace di accoglierli, seguirli e divertirli sotto lo sguardo attento di un team di Educatrici professioniste del settore. Corsi e laboratori, attività didattiche, incontri con i personaggi delle fiabe ed altro ancora. Un’area Nursery 0-3 anni sarà inoltre dedicata alla neo mamme ed ai loro piccoli cavalieri e principesse.

Area robottoni
Inutile negarlo: tutti amano i robottoni! Torna per il secondo anno un’intera area dedicata al mondo dei robot giganti curata dall’associazione culturale Non Solo Hobby con il Gunpla Lab, una delle più grandi community italiane di appassionati dell’anime “Gundam” che organizza workshop a vari livelli per creare veri e propri capolavori.
Nell’edizione 2019 di Cartoomics, presso lo stand di NonSoloHobby–Gunpla Lab sarà possibile ammirare in anteprima anche una splendida esposizione di statue e action figure di famosi brand internazionali del calibro di Banpresto e Kotobukiya. Tra manga, anime, collezionismo e interessi legati al mondo di fumetti e cartoon ci saranno anche i model kit delle varie serie Gundam, i robot resi popolari dai cartoni animati trasmessi per la prima volta in Italia negli anni 80 e che oggi vantano moltissimi ammiratori anche tra le nuove generazioni.
Dall’enorme Daitarn 3 alla colossale testa di Mazinga Z… Ormai i giganteschi props di Fabio Bonanomi sono una irrinunciabile presenza a Cartoomics: quest’anno sarà presentata in anteprima una nuova opera inerente al Mangaka Go Nagai. A fare da cornice i ragazzi del gruppo Anime d’Acciaio nelle vesti dei piloti dei vari robot.
GMC Play: alto oltre 5 metri e mezzo, il robot costruito da Marco5Maker farà bella mostra di sé affiancato dalla riproduzione fedele della moto di Batman realizzata dal team Dark Knight League. Nell’area sarà possibile ammirare anche Dagonax, l’evoluzione dell’Ingram presentato nell’edizione 2018. Costruito da Marco5Maker, il robot GMC Play misura oltre 5,5 metri di altezza, è completamente realizzato in ferro e può ospitare al suo interno due persone. In fiera il robot verrà completamente attivato e sarà possibile ammirare ogni sua funzionalità.
Enigma Room
Per gli amanti della logica, degli enigmi più intriganti e per chi adora essere messo sotto pressione per far correre il cervello alla ricerca di una soluzione o un numero, alla ricerca di quella parola segreta che aprirà l’ennesimo baule o l’ultimo lucchetto, a Cartoomics troverete la nuova Enigma room.
Enigma Room (www.enigmaroom.it), una delle più grandi e importanti escape room di Milano, ha deciso tornare dopo il successo delle scorse edizioni presentando al pubblico dei visitatori l’adrenalinico escape game Enigma Bomb, un’attività dove i giocatori (fino un massimo di 12 persone alla volta) dovranno collaborare al fine di riuscire a disinnescare tutte le componenti di una bomba, inserendo la combinazione giusta, staccando i fili nell’ordine esatto, posizionando le valvole correttamente e superando i diversi sensori di distanza. Il tutto attraverso la risoluzione di enigmi di diversa tipologia: logici, visivi, matematici e tecnologici, anche attraverso anche l’utilizzo di device digitali. Tutti fattori che metteranno alla prova le capacità di problem solving del team, impegnato a operare in un ambiente ad elevata tensione emotiva.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su