Terzo giallo riminese per don Camillo

Terzo giallo riminese per don Camillo
Dopo Un notturno che non fa dormire e Il cadavere vivente, Cartoon Club e ReNoir Comics tornano ad adattare in formato pocket i racconti di Giovannino Guareschi.

Comunicato stampa

cover diabolik-doncamillo3.inddDopo Un “notturno” che non fa dormire e Il cadavere vivente, e tornano ad adattare in formato pocket i racconti di Giovannino Guareschi.
Chi sarà l’uomo mascherato in copertina? Che sia la volta buona per l’incontro tra don Camillo e Diabolik? Una storia in cui politica, umorismo e mistero si intrecciano, disegnata a fumetti sotto l’attenta supervisione degli Eredi Guareschi.

Cartoon Club pubblica La pecora nera, quarto albo speciale a tiratura limitata di a fumetti realizzato appositamente per il festival riminese dagli autori della serie ReNoir Comics, il terzo stampato nello storico formato di Diabolik e dei fumetti “neri”.
È infatti una storia misteriosa, gialla, quella che raccontano lo sceneggiatore Davide Barzi e la disegnatrice Lucia Gabbi, al suo esordio sui personaggi, adattando fedelmente un racconto di Giovannino Guareschi.
Una mattina sul muro del municipio del borgo compare una svastica. Nessuno sa chi l’abbia tracciata, ma Peppone e i suoi sono furiosi e si mettono a caccia del responsabile: sarà stato forse Dario Camoni, un fascista della prima ora mai pentito? Chi troverà per primo il colpevole, i rossi o don Camillo?
Una vicenda ricca di tensione, che ben rappresenta lo scontro politico nel Secondo Dopoguerra, stemperata però dalla sapiente ironia di Giovannino Guareschi.

La seconda storia dell’albo, Igea Marina, ci porta invece proprio in Romagna, più precisamente allo storico Hotel Nettuno di Igea Marina, e tra San Marino e San Mauro Pascoli. Davide Barzi e Adriano Fruch, già autori della versione a fumetti del Corrierino delle famiglie, adattano un racconto autobiografico di Guareschi, una turbolenta vacanza sull’Adriatico insieme alla moglie Margherita e al figlio Albertino. Ironia, umorismo e spaccati di vita quotidiana. L’unico mistero, questa volta, è come faccia il bambino a riempirsi di sugo di pomodoro fin nella schiena.

L’albo è arricchito da tre interviste, firmate da Axel Novelli, a Lucia Gabbi, Adriano Fruch e Alberto Locatelli, autore anche quest’anno della copertina. Inoltre approfondimenti sui racconti e sulla Casa Archivio Giovannino Guareschi a Roncole Verdi.

L’albo La pecora nera viene presentato in anteprima a Cartoon Club (15-19 luglio 2020), presso il bookshop interno a Corte degli Agostiniani, e può essere ordinato in fumetteria o sul sito di Fumo di China.

Don Camillo a fumetti. Albo speciale: La pecora nera
Davide Barzi, Lucia Gabbi, Adriano Fruch, Alberto Locatelli (copertina)
Cartoon Club, in collaborazione con ReNoir Comics, 2020
96 pagine, brossurato, bianco e nero – € 5,90

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su