Shockdom presenta “Cineraria” dell’esordiente Roberta Rea

Shockdom presenta “Cineraria” dell’esordiente Roberta Rea
In un mondo pervaso dalla magia, un mito si fa largo tra i misteri più entusiasmanti: la leggenda dei pugnali dell’infinito. "Cineraria" è il fumetto di debutto per Roberta Rea.

Comunicato stampa

cineraria-shockdom_Notizie presenta il primo volume di Cineraria, in arrivo il 14 giugno in fumetteria e libreria. L’autrice e illustratrice del nuovo fumetto della Collana Manga è Roberta Rea, alla sua opera prima, che definisce Cineraria un grido al più puro senso di libertà, il grido di chi vuole affermare la propria persona, che mostra come non sia necessario essere come gli altri per vivere bene con se stessi e sentirsi normali”.

SINOSSI: In un mondo pervaso dalla magia, un mito si fa largo tra i misteri più entusiasmanti: la leggenda dei pugnali dell’infinito. Si narra che questi artefatti conferiscano straordinari poteri e innate capacità. Il loro innegabile fascino attira numerosi avventurieri; dalle anime più pure a quelle più oscure. Kali, una giovane piratessa, si trova in una grotta a largo dei mari del lamento quando, improvvisamente, viene catturata dai cavalieri dell’onda dorata…

Roberta Rea racconta: “L’idea di Cineraria è nata durante un viaggio dove ho respirato la bellezza e l’ebbrezza di luoghi meravigliosi incastonati nella natura. Cineraria è ribellione a un mondo di ingiuste regole, è tentazione, follia, amore e leggenda. E’ un differente punto di vista dal tipico modo di vedere le cose e le persone. Quando cominciai a scrivere per questo progetto mai avrei pensato di arrivare a collaborare con Shockdom e tuttora, nonostante sia arrivata alla conclusione del primo volume, non mi sembra ancora vero. Pensare di pubblicare un manga tutto mio è un’emozione indescrivibile, la realizzazione di un sogno. Comunicare attraverso i disegni e le storie è probabilmente il modo migliore che ho di esprimermi. Spero di non deludere chi ha riposto fiducia in me e colgo l’occasione per ringraziare chi, con pazienza e gentilezza, mi ha seguita per tutto l’arco lavorativo: Alessandra Alma Martino. Aspetto con ansia l’uscita del volume e mi auguro che chi lo legga si affezioni ai personaggi e alla storia almeno la metà di quanto ci sia affezionata io.

Roberta Rea, nata a Massa di Somma il 21 Dicembre 1989, vive a Cercola in Campania. Diplomata all’istituto d’arte Bruno Munari nel 2009 è una fumettista autodidatta. Negli anni successivi si impegna in numerosi concorsi e nel 2014 vince al Salón del manga di Barcellona con “Atrapasueños”. Nel 2016 pubblica con NuName il volume “Nightmaresy” per il quale cura storia, chine e retini.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su