Parliamo di:

San Diego Comic-Con: il panel dei Marvel Studios

Il panel dei Marvel Studios a San Diego con le novità sui prossimi film della Casa delle Idee.

Alla San Diego Comic-Con si è tenuto il panel dedicato ai e ai nuovo adattamenti cinematografici in uscita nei prossimi mesi.

Il panel, moderato da Chris Hardwick, è iniziato con un divertente video messaggio di Paul Rudd e Michael Pena, interpreti di Ant-Man & The Wasp. Durante questo video è stato annunciato che l’attrice Michelle Pfeiffer interpreterà Janet Van Dyne nel sequel, di cui è stato presentato un nuovo logo e dei concept art con Wasp in azione.

Un altro annuncio è stato quello riguardante l’attore Hannah John-Kamen che ricoprirà il ruolo di Ghost, mentre Laurence Fishburne è entrato nel cast nella parte di Billl Foster alias Golia Nero.

Per quanto riguarda Captain Marvel, Samuel L. Jackson è stato confermato nel cast nella parte di Nick Fury, ma è stato anche spiegato che parte del film avrà luogo negli anni ’90, e quindi vedremo il capo dello SHIELD senza la sua proverbiale benda sull’occhio. I villain principali della pellicola saranno gli Skrull. Del film sono stati infatti mostrati dei primi concept art che ritraggono l’eroina combattere contro i mutaforma Marvel.

In seguito sono saliti sul palco Taika Waititi, Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Mark Ruffalo, Cate Blanchett, Jeff Goldblum, Tessa Thompson, Karl Urban, e Rachel House per parlare di . Hemsworth ha sottolineato che il personaggio di Odino sarà mostrato nel corso di una sorta di crisi di mezza età, mentre la mancanza del suo martello metterà Thor in grande difficoltà.

San Diego Comic-Con: il panel dei Marvel Studios

Per Ruffalo, l’Hulk che vedremo in questo terzo capitolo sul Dio del Tuono sarà un pochino differente da quello visto in precedenza in altri film Marvel. Hulk è infatti su Sakaar e rifiuta di tornare nelle sembianze di Bruce Banner.

Cate Blanchett ha sottolineato che essere scelta per la parte di Hela è stato un “felice incidente”, aggiungendo che questa era una opportunità di lavorare con Waititi.

Jeff Goldblum ha dichiarato che il Grandmaster sarebbe il fratello del Collezionista, e che la cosa verrebbe velatamente fatta capire nel corso del film, aggiungendo che il suo personaggio e quello di Del Toro sono tra gli esseri più anziani dell’universo, e che esistono da dopo il Big Bang. Tessa Thompson ha dichiarato che Valchiria è una guerriera d’elitè di Asgard, ma che è stata esiliata da tempo dal reame.

Il panel ha visto pi la presenza di Ryan Coogler, Chadwick Boseman, Lupita Nyong’o, Winston Duke, Michael B. Jordan, Forrest Whitaker, Danai Gurira, Daniel Kaluuya, Andy Serkis, e Letitia Wright per , di cui sono state mostrate nuove sequenze, assieme alle prime riguardanti .

San Diego Comic-Con: il panel dei Marvel Studios

Coogler ha sottolineato che la cosa più importante del film è che Pantera Nera ottiene il potere dal suo popolo e dalla storia che essi condividono.  Nella pellicola troveremo T’Challa fare i conti con la morte del padre, avvenuta in Civil War, e fare suo il ruolo di sovrano, quando una minaccia colpisce il Wakanda e lo forza a entrare in azione.

La Gurura ha parlato di Shuri, rivelando che il personaggio si occupa delle innovazioni tecnologiche del Wakand e di avere imparato nuove tecniche di lotta, differenti da quelle adottate nel serial The Walking Dead.

Per Jordan, Killmonger ha differenti idee su come il Wakanda andrebbe govermato e che il suo personaggio ha gli occhi puntati sul prendere il trono al posto di T’Challa.

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio