Peter Safran: sequel di Aquaman senza Amber Heard mai una opzione

Peter Safran: sequel di Aquaman senza Amber Heard mai una opzione
Il produttore risponde alla campagna social dei fan di Johnny Depp contro l'attrice di Aquaman.

Intervistato durante il podcast di Deadline Hero Nation, il produttore Peter Safran ha risposto alla domanda se la campagna social dei fan di Johnny Depp per rimuovere l’ex moglie dal sequel di abbia mai avuto influenza sui dirigenti Warner, evidenziando che un and The Lost Kingdom senza l’attrice non è mai stato una opzione della major.

Non credo che, onestamente, reagiremo mai alla pura pressione dei fan – ha detto Safran – devi fare ciò che è meglio per il film. Abbiamo pensato che se ci sono e Momoa, allora doveva esserci anche Amber Heard. Non si è inconsapevoli di ciò che sta accadendo nell’universo di twitter, ma ciò non significa che devi reagire ad esso o prenderlo come vangelo o acconsentire ai loro desideri. Devi fare ciò che è giusto per il film, ed è proprio a questo che abbiamo pensato.

La campagna social contro da parte dei fan di Depp è iniziata durante il processo in Inghilterra per la causa legale tra la star dei Pirati dei Caraibi e il quotidiano The Sun, riguardanti le violenze domestiche dell’attore nei confronti della Heard, procedimento poi vinto dal giornale.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su