Lise e Talami immaginano “Lo Spazio Bianco”

Lise e Talami immaginano “Lo Spazio Bianco”
Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata a Lise e Talami.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata sono Alessandro Lise e Alberto Talami (conosciuti semplicemente come Lise e Talami)  con la loro stupenda opera “Il futuro è un bianco oscuro ”. Buona visione.

Il futuro è un bianco oscuro

spazio-b-lise-talami-copy_Immagina lo spazio bianco

Lise e Talami

Alessandro Lise e Alberto Talami fanno fumetti dal 2001. I loro libri principali sono Il Futuro è un morbo oscuro, dottor Zurich! (BeccoGiallo, 2018, premio Micheluzzi per la migliore sceneggiatura al Napoli Comicon), Saluti e bici (BeccoGiallo, 2014), Quasi quasi mi sbattezzo (BeccoGiallo, 2009), Morte ai cavalli di Bladder Town! (autoproduzione, 2010, premio Nuove Strade del Napoli Comicon)  e le serie autoprodotte Eschaton e Listalamise. Diverse loro storie sono uscite in antologie e riviste; hanno collaborato con Edizioni Zero, Linus, Smemoranda e molti altri.

CONTATTI

Pagina Facebook: https://it-it.facebook.com/lisetalami/

che-pizza-copy_Immagina lo spazio bianco

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su