Argomenti:

Deborah Snyder su Justice League: finire il film è stato agrodolce

La produttrice parla della scelta del marito Zack Snyder di lasciare la regia, in seguito alla morte della figlia.

Alla conferenza stampa di , la produttrice esecutiva , ha parlato della scelta intrapresa dal marito, il regista , di lasciare la regia del film in seguito alla tragica morte della figlia, affidando il completamento della pellicola e le riprese aggiuntive al collega .

Penso che, per noi, tutta questa cosa sia stata così agrodolce. Stavamo lavorando a questo franchise da quasi otto anni da quando stavamo sviluppando lo script di , e poi ci siamo occupati di BVS e Zack ha sviluppato la storia di Wonder Woman, che avrebbe portato fino a Justice League, dove i personaggi si sarebbero riuniti. Questo è stato un viaggio di un grande eroe, e un viaggio per questi personaggi nell’essere i personaggi che sono oggi. Così, non essere stati in grado di completare la sua visione è stato estremamente difficile. La nostra sensazione è che speriamo che le persone non pensino a come è stato fatto il film quando andranno a vederlo, perché questi personaggi sono più grandi di chiunque di noi e di qualsiasi regista. Amiamo e adoriamo questi personaggi.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio