Gal Gadot su Joss Whedon: “Rimasi scioccata da come mi parlò”

Gal Gadot su Joss Whedon: “Rimasi scioccata da come mi parlò”
L'interprete di Wonder Woman parla dei comportamenti di Joss Whedon sul set di Justice League.

Intervistata dalla rivista Elle Magazine, l’attrice è tornata a parlare, in maniera più dettagliata, dei problemi avuti sul set di con il regista .

Sono rimasta scioccata dal modo in cui mi ha parlato – ha detto l’attrice israeliana – hai le vertigini in quel momento perchè non puoi credere che ti sia stata appena detta una cosa del genere. E se lo ha detto a me, ovviamente lo ha detto a molte altre persone.

La Gadot si riferisce in particolare al fatto che Whedon minacciò la sua carriera durante le riprese della pellicola sul gruppo . In precedenza, parlando al canale israeliano N12, l’attrice disse che Whedon affermò che se “avessi fatto qualcosa, avrebbe reso la mia carriera infelice”.

Devo dire che i capi della se ne sono occupati… Tornando al senso di rettitudine che ho… ho fatto solo quello che sentivo di dover fare. Ed era per dire alla gente che questo non va bene. Mi avrebbe detto quello che mi ha detto se fossi stata un uomo? Non lo so. Non lo sapremo mai. Ma il mio senso di giustizia è molto forte. Sono rimasta scioccata dal modo in cui mi ha parlato. Ma qualunque cosa, è fatta. Ne è passata di acqua sotto i ponti.

ha sempre negato qualsiasi accusa, anche se recentemente molti interpreti di  l’Ammazzavampiri hanno raccontato di un atteggiamento tossico sul set della serie con Sarah Michelle Gellar, e di comportamenti non consoni da parte del regista e sceneggiatore. Lo scorso anno, l‘attore Ray Fisher lanciò gravi accuse a Whedon e alla Warner, rea a suo dire di non essere intervenuta durante la produzione di , una querelle che ha portato in seguito alla rottura tra l’attore che interpretava Cyborg e la major.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su