Andrea Franchini immagina “Lo Spazio Bianco”

Andrea Franchini immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos'è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata all'illustratore e fumettista Andrea Franchini.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è  con la sua illustrazione “Contorni Aurei”. Buona visione.

Contorni Aurei

Lo spazio bianco è il luogo in cui i miei sogni vengono tracciati” –

EPSON MFP image

nasce nel 1997 a Brindisi ed è un fumettista e illustratore residente a Bologna. Laureato nel percorso triennale di Fumetto e Illustrazione dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna e attualmente iscritto alla magistrale di fumetto della medesima università. Nel 2021 lavora alle illustrazioni del libro “Ari e il maestro dei veleni” scritto da Paolo Roversi e pubblicato per Pelledoca Editore e nello stesso anno arriva primo premio nella categoria fumetto al concorso Annual di “Associazioni autori di immagini”.

Attualmente impegnato nella realizzazione di un’autoproduzione e di una tesi (sperando sia l’ultima).

CONTATTI
INSTAGRAM
SITO

Auto ritratto quadrato

 

 

 

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su