Vincenzo Riccardi immagina “Lo Spazio Bianco”

Vincenzo Riccardi immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata all'illustratore e fumettista Vincenzo Riccardi.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è Vincenzo Riccardi con la sua  illustrazione “White Magic”. Buona visione.

White Magic

Vincenzo Riccardi

Classe 1984. Nel fumetto si forma come autodidatta, e dopo alcune pubblicazioni per conto di piccoli editori, inizia a lavorare nel 2006 come colorista e storyboarder per l’editore francese Delcourt, L’attività di colorista proseguirà poi per il mercato Francese con alcuni volumi per l’editore Zephyr Editions.
Dal 2008 inizia a lavorare principalmente come illustratore e fumettista, collaborando negli anni con Edizioni Star Comics, edizioni Clair de Lune, Zenescope Entertainment, Spacegoat, Doubletake, Hero Records, e Upperdeck/Marvel per alcuni set di sketchcard originali.
Attualmente collabora con la Sergio Bonelli Editore, per la quale ha pubblicato due storie della serie per ragazzi “Dragonero Adventures” (numero 2 “L‘addestramento di Ian” e numero 4 “Il bruco vorace“) per poi approdare sulla serie regolare di Dragonero, per la quale realizza il numero 68 “Il potere e la gloria”, e il numero 3 di Dragonero – il ribelleI guardiani di pietra”, e un’altra storia di prossima pubblicazione.

CONTATTI
INSTAGRAM :
https://www.instagram.com/vincenzo_riccardi_vinartwork/
ARTSTATION:
https://www.artstation.com/vinartwork

Vincenzo Riccardi
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Exit Popup for Wordpress