Parliamo di:

SDCC ’16 – Il panel della Warner Bros.

Il panel della Warner quasi interamente dedicato agli adattamenti sugli eroi DC Comics.

Al panel della Warner Bros. si è parlato in primo luogo dei film DC Comics in lavorazione e in uscita, con la presentazione di un filmato con commenti da parte di attori e registi del vari franchise della major.

Nel filmato sono stati mostrati i logo di diverse pellicole, tra cui il film di Batman che sarà diretto da Ben Affleck, e quello di Green Lantern Corps, identico a quello degli albi ai fumetti.

Presenti al panel il regista di Suicide Squad David Ayer, per , Zack Snyder per , Rick Famuyiwa per , per e l’attore e regista Ben Affleck.

Ayer ha sottolineato che il film sul gruppo di criminali DC Comics è incentrato su persone imperfette che fanno cose stupefacenti con le loro vite.

È fantastico. Sono stato benedetto con questi attori straordinari – ha detto Zack Snyder – ho un Batman impressionante. Ho una Wonder Woman impressionante e ho un impressionante Superman. Come con il resto del gruppo che si è unito a noi, ognuno ha qualcosa di incredibile da offrire. È divertente, come fan, stare lì e vederli tutti assieme nei loro costumi. Guardarli con l’aspetto che tu speravi avessero.

Sono molto emozionato di fare parte di tutto questo – ha detto Famuyiwa – La DC è la fondazione di tutto ciò che conosciamo circa i fumetti e gli eroi. Hanno grandi narratori e grandi illustratori come parte di quella tradizione. Avere la mia voce come parte di tutto questo è davvero emozionante. E portare Flash sullo schermo in modo nuovo è piuttosto eccitante.

Ho portato un sacco di film al Comic-Con -ha detto Wan – ma non sono mai stato nel padiglione H prima.  Cosa posso dire! Aquaman non è mai stato rappresentato nel mondo dei film prima. L’opportunità di esplorare questo universo, portare un pò dei miei elementi horror in questo mare profondo, ma anche nel meraviglioso mondo di Atlantide.

Dopo la diffusione del trailer di Wonder Woman, l’attrice ha detto che era importante per lei che Wonder Woman fosse un personaggio con cui tutti potessero identificarsi. La regista Patty Jenkins ha agggiunto che l’eroina DC Comics è un grande, amorevole personaggio, e che la presenza di Chris Pine nel film contrappone i diversi mondi di Steve Trevor e della principessa Diana.

La cosa più importante per me è stato quello di presentare questo personaggio in un modo in cui tutti si potessero identificare – ha rimarcato la Gadot rispondendo a una domanda dal pubblico – non solo le ragazze, non solo i ragazzi, ma uomini e donne perchè lei ha una bellissima storia facilmente riconoscibile.

Nella parte della conferenza incentrata sul film della Justice League erano presenti gli attori Ray Fisher, Ezra Miller (in costume da Gandalf) e Jason Momoa, assieme a Affleck e alla Gadot a cui successivamente si è unito anche henry Cavill. Mostrata una immagine degli eroi in costume.

SDCC '16 - Il panel della Warner Bros.

Si è tornato poi a parlare di Suicide Squad, con Will Smith che ha voluto sottolineare come questo non sia “un film sul bene contro il male, ma sui cattivi contro il male”.

Ho pensato che fosse una distinzione molto interessante. Quale è il confine tra essere cattivi e il male? È divertente per noi cercare di trovare quel confine in cui si fanno cose cattive, ma per buone ragioni, e in cui qualche volta lo si fa perchè è divertente fare del male a qualcuno. È stato davvero grande camminare su quel confine.

SDCC '16 - Il panel della Warner Bros.

Il panel si è concluso con un entusiasmante trailer finale dell’attesa pellicola di Ayer, che potete vedere di seguito.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio