Parliamo di: /

3 – Il meglio del fumetto: Cosey, Riff Reb’s, Perramus

Il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: tre fumetti, tre parole. Il Topolino di Cosey, il mare di Riff Reb's e Perramus, un capolavoro del fumetto.
Articolo aggiornato il 30/11/2017

Il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: tre fumetti, tre parole.
Nuovo appuntamento con la rubrica curata da Valentino Sergi, pubblicata sulla rivista Leggere: tutti di marzo 2017.

DAL PRESENTE

3 - Il meglio del fumetto: Cosey, Riff Reb's, Perramus

Una misteriosa melodia
Cosey
Giunti Editore, ottobre 2016
64 pagine, cartonato, colori – 19,90€

Glénat, marchio storico della BD francese, ha affidato ai maestri del fumetto d’oltralpe il compito di scrivere nuove avventure dei personaggi degli anni ’30. Il prezioso risultato di quest’iniziativa lo traduce Giunti che, nel primo volume della collana, porta in Italia l’incontro tra Topolino e Minni firmato da Cosey: una romantica e coinvolgente avventura capace di raccontare la magia del primo incontro di una coppia unica senza giocare sull’effetto nostalgia, ma sullo spessore dei personaggi.

In 3 parole: romantico, avvincente, autentico

La recensione de Lo Spazio Bianco

DAL PASSATO

3 - Il meglio del fumetto: Cosey, Riff Reb's, Perramus

Uomini in mare
Riff Reb’s
, maggio 2016
120 pagine, brossurato, colori – 15,00€

Terzo imperdibile volume di un autore capace di reinterpretare la letteratura del mare con un’intensità rara e profonda quanto gli abissi che sonda. In questo libro Reb’s affronta alcuni dei passi più celebri della narrazione marinaresca, traducendo la scrittura di maestri come Conrad, Hodgson, Poe, Stevenson e altri ancora, in tavole vibranti di atmosfere inquietanti e umane mostruosità dove il protagonista assoluto rimane sempre l’oceano, con la sua furia e la sua ineluttabile giustizia.

In 3 parole: ricercato, marinaresco, incisivo

La recensione de Lo Spazio Bianco

DAL FUTURO

3 - Il meglio del fumetto: Cosey, Riff Reb's, Perramus

Perramus – L’integrale
Juan Sasturain,
, ottobre 2016
496 pagine, cartonato, bianco e nero – 49,90€

Insieme a L’Eternauta quest’opera rappresenta una testimonianza fondamentale sulla dittatura argentina per la potenza allegorica delle situazioni descritte e il senso opprimente di fatalità che permea ogni pagina. La storia, orchestrata su una labile struttura fantapolitica, illustra la quotidianità grottesca dell’oppressione militare e l’inevitabile assurdità di ogni regime, attraverso lo sguardo di un protagonista senza memoria alla deriva in un mondo corrotto e dissoluto insieme ai suoi compagni di lotta.

In 3 parole: allegorico, angoscioso, sostanziale

Perramus su Lo Spazio Bianco

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio