Parliamo di:

L’Isola prigione #1

L’isola prigione #1 Yasuke Ochiai Traduzione di Cristina Sperandio Magic Press Edizioni – MX, Giugno 2011 192 pagine, brossurato con sovracoperta, bianco e nero – 5,90€ ISBN: 9788877594617
Articolo aggiornato il 22/09/2017

L’Isola prigione #1Con un qualche mese di ritardo rispetto a quanto annunciato, giunge finalmente in tutte le fumetterie italiche la nuova proposta della MX, etichetta della che si occupa di manga. L’isola prigione (Tengoku no shima) di Yusuke Ochiai si comporrà di tre volumi (la serie si è da poco conclusa in Giappone) e racconta, con toni molto simili a quelli di Battle Royal di Koushun Takami, la detenzione su un’isola prigione di Mikoshiba, giornalista e inviato speciale in zone di guerra.
L’opera, ambientata in un prossimo futuro, narra di un Giappone immaginario in cui la pena di morte è stata abolita e sostituita con la massima pena prevista nella terra del Sol Levante fino al 1910, cioè l’esilio a vita. Un’abolizione ipotetica ma non improbabile dato le posizioni contrarie alla pena capitale dell’attuale ministro della giustizia giapponese Satsuki Eda (che comunque viene applicata assai di rado).
Quello della sanzione suprema non è l’unico tema forte affrontato da Ochiai nel suo racconto. L’autore accenna in questo primo numero delle riflessioni sul concetto di schiavitù e sulle dinamiche di formazione dei gruppi sociali all’interno di comunità chiuse che dovrebbero svilupparsi nei numeri a venire.
Eccessivamente lenta la narrazione, che forse nel primo volume paga lo scotto di dover introdurre le vicende e il contesto. Il segno, appartenente ad una scuola ormai classica, è volutamente sporco e, se si escludono alcune tavole particolarmente riuscite, non presenta picchi qualitativi eclatanti.
Sia il racconto sia i disegni lasciano quindi addosso una sensazione di già visto e non spiccano per originalità, collocando il titolo tra quelle serie che, data la brevità della durata, vengono lette per intero ma che non diventano sicuramente un appuntamento da segnare sull’agenda.
Resta da vedere, con curiosità a dire il vero, l’evoluzione che l’autore darà alla narrazione, essendo forte il carattere introduttivo di questo primo volume e lo scenario prospettato aperto a mille sbocchi.
Di alto livello la cura cartotecnica del volume, arricchito da una sovracoperta che impreziosisce l’aspetto materiale.

Abbiamo parlato di
L’isola prigione #1
Yasuke Ochiai
Traduzione di Cristina Sperandio
Magic Press Edizioni – MX, Giugno 2011
192 pagine, brossurato con sovracoperta, bianco e nero – 5,90€
ISBN: 9788877594617

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio