Edym immagina “Lo Spazio Bianco”

Edym immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos'è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata al fumettista e illustratore Ediberto Messina in arte Edym.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è Ediberto Messina in arte Edym con la sua  illustrazione “… E fu il bianco!”. Buona visione.

… E fu il bianco!

ILLUSTRAZIONE PER LO SPAZIO BIANCO -By Edym

Edym

Edym, pseudonimo di Ediberto Messina nasce ad Enna il 7 Gennaio 1974; frequenta tra il 93/98 quello che è stato l’Istituto Regionale D’Arte, oggi Liceo Artistico. Nel 1992 si trasferisce a Roma; nel 1993 inizia il triennio alla , nello specifico, il corso di Fumetto Italiano; contemporaneamente tra il 1993 e il 95 consegue il diploma di Laurea all’Accademia di Belle Arti, con specializzazione “Pittura Manieristica”. Le esperienze Editoriali arriveranno però alcuni anni dopo a causa del servizio di leva fatto appena terminati gli studi, e successivamente a causa di un percorso lavorativo imprenditoriale non Artistico; fa eccezione una breve collaborazione nel 2001 per la rivista a fumetti GANESH. Nel 2010 per l’editore Cagliostro con un volume a più mani disegna il Western “30 Pistole Per Un Mucchio D’Oro“. Nel 2011 viene selezionato dalla Editoriale per una versione On Line del fumetto di , N.O.X.! L’anno successivo pubblica, nella rivista della , (versione da edicola) “I-Comics”! Sempre nel 2011 con L’editore 7even Age Entertainment disegna il fumetto Horror “GOTIKA”. Dal 2011 lavora ininterrottamente come disegnatore per l’ (ex Eura); in particolare pubblica nella rivista LANCIOSTORY, la fortunata serie Steampunk /Western/Horror “WILD“, su testi di A. Di Virgilio e D. Morando. Nel settembre del 2017 è invece il primo disegnatore italiano a disegnare la fortunata saga del personaggio creato e scritto dal grande : “DAGO”; un impegno e una responsabilità non da poco, visto gli artisti che lo hanno preceduto. Il risultato del suo lavoro ad oggi è apprezzato non solo dai fans del giannizzero nero, ma anche dai suoi colleghi e dagli addetti ai lavori. Il 3 febbraio del 2018 nel corso della manifestazione “FUMETTO E ARTE” riceve la targa “Quando il sogno diventa realtà e la tecnica arte”. A consegnare la stessa, è il compianto .

CONTATTI
BLOG
FACEBOOK
INSTAGRAM

IMG_20170701_162339

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su