Black Adam: Warner verso perdite da 100 milioni di dollari

Black Adam: Warner verso perdite da 100 milioni di dollari
La Warner perderà 100 milioni di dollari dal risultato al box office del film, ma la major contesta le cifre.

Il risultato non soddisfacente di  al box office USA e internazionale, dovrebbe portare la Warner a una perdita stimata di 100 milioni di dollari, secondo quanto riportato da Variety, che indica le cifre di alcuni analisti del settore.

La pellicola ha finora incassato, dopo sette settimane di programmazione nelle sale, 387 milioni di dollari a livello globale, ma il film ne avrebbe dovuti guadagnare perlomeno 600 per andare in pareggio e avere un profitto.

Fermandosi sotto i 400 milioni, la Warner vedrà circa la metà dei guadagni andare agli esercenti cinematografici, come da accordi, risultando così uno dei peggiori risultati per la major dopo il flop di Amsterdam nelle scorse settimane.

Fonti della Warner contestano queste cifre, affermando che il film con nel ruolo dell’anti-eroe andrà comunque in pareggio a 400 milioni di dollari, affermando che  quando il film è stato commissionato, si credeva che il pareggio sarebbe stato di 450 milioni di dollari, ma quella cifra sarebbe scesa date le particolarità del nuovo panorama dell’intrattenimento domestico, quello in cui “Black Adam” ha superato le proiezioni iniziali. La Warner sostiene che questi flussi di entrate accessorie sono diventati più redditizi con finestre cinematografiche più brevi, visto che i film arrivano sulle piattaforme domestiche in 33 giorni anzichè 75, il che ridurrebbe il costo del marketing per sostenere il lancio digitale.

In molti però sostengono che i ricavi dal digitale e dalle piattaforme potrebbero essere appena tra i 25 e i 30 milioni di dollari.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *