Bao pubblica il secondo e ultimo volume di “Ryuko”

Bao pubblica il secondo e ultimo volume di “Ryuko”
Il mangaka Eldo Yoshimizu conclude con il secondo volume la storia dell'antieroina Ryuko, la carismatica erede della yakuza alla ricerca delle sue origini tra intrighi internazionali, spionaggio e omicidi a pagamento.

Comunicato stampa

La giustizia, a volte, va attesa. Altre volte va cacciata. L’onore sa aspettare.

Ryuko_2_news_Notizie BAO Publishing annuncia l’uscita di Ryuko volume 2, il capitolo conclusivo dell’opera dell’acclamato mangaka indipendente Eldo Yoshimizu.

Dopo averla lasciata fra URSS e Afghanistan, a cavallo tra passato e presente, ritroviamo Ryuko più spietata che mai sulle tracce di sua madre. In sella a una motocicletta e sempre con una pistola in pugno, l’antieroina del maestro giapponese dal tratto affilato porta a conclusione la sua epopea per il riscatto dell’onore senza lasciare tregua al lettore, in un susseguirsi di scontri e rivelazioni. Eldo Yoshimizu, erede moderno del genere “gekiga”, con Ryuko racconta una storia complessa, stratificata, fatta di obblighi morali, desiderio di giustizia e intrisa di intrighi internazionali.

Eldo Yoshimizu sarà ospite allo stand BAO Publishing al prossimo Napoli Comicon dal 28 aprile al 1 maggio e incontrerà i lettori a Torino il 3 maggio presso POPstore, via Bertola 31/F, dalle 17:30 per presentazione e firmacopie del libro.
In queste due occasioni sarà possibile trovare anche l’edizione del libro con cover variant limitata a 300 copie.

Ryuko volume 2 è disponibile in libreria e fumetteria dal 26 aprile 2018.

L’autore

Eldo Yoshimizu è un artista, scultore e mangaka indipendente giapponese. Nato a Tokyo nel 1965, ha studiato Belle Arti all’Università di Tokyo. Le sue opere, cui si è dedicato prima dei manga, sono state esposte in Giappone e all’estero. Nel 2011 scrive e disegna Ryuko, un manga noir in due parti pubblicato nel 2015 in Francia da Lézard Noir e nel 2017 in Italia da BAO Publishing.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su