The Walking Dead – Lo straniero (Vaughan, Martin)

The Walking Dead – Lo straniero (Vaughan, Martin)
Robert Kirkman lascia per una volta The Walking Dead, nelle mani di altri: Brian K. Vaughan scrive un breve omaggio alla serie accompagnato da Marcos Martin.


TWD_Lo Straniero_cover_sito (1)-800x600Lo straniero è il primo fumetto ambientato nel mondo della serie di che non sia stato scritto dal suo creatore, . Nasce sulla piattaforma digitale Panel Syndicate, nella quale i fumetti vengono pagati a discrezione dell’acquirente, ed è scritto da , che con la lunga epopea di Y – L’ultimo uomo ha già dimostrato la sua affinità con il genere post-catastrofico.
Questo breve fumetto mostra uno spaccato dell’apocalisse zombie a Barcellona, non mancando di inserire un collegamento con la serie originale. In poche pagine Vaughan non può certo costruire la tensione e il senso di pericolo contenuto nelle avventure di Rick Grimes e punta quindi sul dinamismo e su uno sviluppo semplice e diretto. I disegni di Marcos Martin si sviluppano tutte su doppia tavola, sono morbidi e leggermente caricaturali ma mancano di quella tensione che riescono a dare le matite di o su , ma in compenso il disegnatore gioca con il chiaro scuro e con i grigi in maniera esemplare, con effetti di controluce evocativi e una bella sequenza subacquea carica di tensione.
Lo straniero alla fine non è che un piccolo omaggio a un fumetto che ha avuto vendite record e ha generato tra le altre cose ben tre serie tv, portando Kirkman a diventare uno degli autori di fiction più influenti del mondo. Non deluderà il lettore di ma si legge agevolmente anche senza conoscerlo affatto, però non aggiunge nulla di originale o particolarmente notevole.

Abbiamo parlato di:
The Walking Dead – Lo straniero
, Marcos Martin
Traduzione di Stefano Menchetti
, 2020
72 pagine, cartonato, bianco e nero – 16,90 €
ISBN:  9788869197697

the-walking-dead-straniero-interno

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su