Pescara Comic Convention: tutti gli autori

Pescara Comic Convention: tutti gli autori
Tutti gli autori che saranno presenti al Pescara Comic Convention del 6 e 7 Luglio 2018.

Comunicato Stampa

Sabato 7 Luglio e Domenica 8 si terrà il Pescara Comic Convention. Abbiamo già avuto modo di parlare con Bruno Letizia e sulle novità portate dalla manifestazione abruzzese. Adesso diamo un’occhiata agli ospiti della convention.

Fabrizio De Tommaso: nasce a Brindisi nell’85. Ha lavorato per la sulla testata Dylan Dog , è copertinista per la serie dell’ultimo personaggio nato, Morgan Lost ed è insegnante presso la Scuola Internazionale di Comics, a Roma.

Giulio Rincione: artista palermitano classe 1990 si diploma alla scuola del fumetto di Palermo nel 2012.
Dal 2014 collabora con Shockdom, per la quale realizza Noumeno, Paranoiae (2015), Paperi (2016) e Vite di Carta (2017).
Dal 2016 collabora inoltre con la sulle testate di Orfani, 4Hoods e Dylan Dog.
Collabora come copertinista e illustratore con altre realtà editoriali come Marsilio, edizioni Inkiostro e acheron books.
Dal 2017 è docente di fumetto e illustrazione presso la Scuola Internazionale di Comics di Napoli.

Dario Sicchio: è uno sceneggiatore romano classe 1990. È cofondatore dello Studio Panopticon dove lavora come montatore audiovisivo. Ha esordito come sceneggiatore di fumetti nel 2015, su Verticalismi, con la miniserie “Walter dice:” successivamente pubblicata da MagicPress in edizione “Director’s Cut”. È co-creatore, assieme a Letizia Cadonici, della miniserie horror “Kingsport” (pubblicata assieme a Uno Studio in Rosso) e della serie di genere western-soprannaturale “Black Rock” assieme a Jacopo Vanni (per ) che è stata candidata al Premio Attilio Micheluzzi 2018 come Miglior Webcomic. Nel 2017 per Editoriale Cosmo sceneggia “Battaglia – Lo Stalliere” e co-sceneggia la serie “Caput Mundi – I Mostri di Roma”. Per Edizioni adatta “Il Giro di Vite” per la collana “I Maestri del Mistero”. Nel 2017 torna a lavorare con Lorenzo Magalotti su “Chiodotorto Vol.1” (), che rappresenta il seguito spirituale del loro fumetto d’esordio.

Maria Letizia Mirabella: Nasce a Roma, dove vive e lavora, nel 1991. Creatura mitologica metà donna e metà computer, prende due lauree in lettere, ma nel frattempo decide che vuole fare il grafico. Esordisce nel mondo del fumetto con “Walter Dice” e #Seasons. Tra le sue collaborazioni: Editoriale Cosmo, Sergio Bonelli Editore, Atlantyca, Magic Press e .com. È cofondatrice dello studio Panopticon.

Lorenza Nattarella: Nata a Lanciano nel 1988, Lorenza Natarella vive, scrive e disegna a Milano, dove ha co-fondato Studio Armadillo. Il suo ultimo graphic novel Sempre Libera racconta la tormentata vita di Maria Callas in rosa e nero.”

Francesco Savino: sceneggiatore, è nato a Chieti nel 1986. Oltre a diverse collaborazioni per le principali Case editrici da edicola (Aurea, ), in coppia con Stefano Simeone ha creato il webcomic (Premio Micheluzzi 2016) pubblicato nel 2017 da e, in coppia con Giulio Rincione, il webcomic Il cuore della città (Premio Boscarato 2017).”

Alessio Moroni: Classe 1990, laureato presso l’Accademia di Belle Arti di Torino e due anni alla scuola Internazionale di Comics, esordisce nel 2016 con la miniserie Darwin, su testi di Giulio A. Gualtieri prodotta da Verticomics/Uno Studio In Rosso.
In seguito collabora con Sergio Bonelli Editore (Orfani: Sam) e Editoriale cosmo (Caput Mundi).”

Jacopo Vanni: nasce nel 1990 ed è un disegnatore ligure di La Spezia . Esordisce a Lucca Comics & Games 2013 con l’albo “The Day of the Power Marshall”, insieme al gruppo Damage Comix. Nel 2015 esce online “Rancore” per il gruppo Dps e con Crazy Camper partecipa a un numero di “Madadh”. Attualmente lavora sulla webserie di Black Rock visibile su Wilder.”

Walter Trono: è un fumettista di orgini pugliesi che vive e lavora in Piemonte.
A partire dal 2009, ha lavorato per differenti case editrici e aziende italiane ed estere (Star Comics, Editoriale Aurea, IDW Publishing, Wyrd Edizioni, Kimera Models) in qualità di illustratore, inchiostratore e concept artist. Nel 2016 ha creato la sua prima opera autoriale, la miniserie a fumetti distopica Testa o Croce, pubblicata dall’etichetta indipendente It Comics. Dal 2012 collabora nel ruolo di disegnatore sulla serie fantasy Dragonero della Sergio Bonelli Editore.

Michele Monteleone: classe 1987, romano. Ha sceneggiato John Doe e, sempre per l’Editoriale Aurea, ha lavorato su Long Wei. Autore del primo numero di Battaglia e Caput Mundi per l’Editoriale Cosmo, per la Star Comics ha firmato Nick Banana e gli adattamenti di Dracula, L’isola del Tesoro e I delitti della Rue Morgue e altri Racconti. Fondatore dell’etichetta Villain Comics e editor della collana Seasons per Verticomics. Collabora con la Sergio Bonelli Editore su Dylan Dog e Orfani di cui, insieme a Roberto Recchioni, è anche autore dell’ultima stagione. A maggio è uscito il suo primo libro per Bao, Senzombra.”

Gaia Cardinali: mi laureo al corso di Fumetto e Illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Viktoria è il mio primo graphic novel che ha vinto il premio come 1° classificato nella sezione Nuovi talenti del Concorso Romics dei Libri a Fumetti ed è stato candidato al Micheluzzi come miglior fumetto per ragazzi. Adesso sono Colorist Disney e nel mentre progetto il mio prossimo grapich novel.”

Antonio Sepe: Classe ’85, dottore in Sociologia, nasce, cresce e pasce nella caotica provincia di Napoli. Divoratore di letteratura e cultura sotto forma di fumetti, libri e film, già dalla più tenera età dimostra un attaccamento viscerale per la cultura pop – vintage ed il favoloso decennio ’80/’90. Si laurea con una tesi sul cinema e i videogiochi dal titolo “Schermi paralleli: Rimediazione e contaminazione tra cinema e videogiochi”. Da quel momento non smette di scrivere e a giugno 2017 pubblica con Alt! Edizioni la sua prima short story nel volume “L’Altalena”. Approda al mondo del fumetto come co-ideatore del progetto “Timed” per Shockdom e per Noise Press viene insignito del titolo di editor sul volume “the Steams chronicles” uscito a Lucca 2017. È a lavoro ancora come editor e ancora per la Noise su nuove storie sempre per la collana Chronicles. Capitan Napoli è stato il suo esordio da sceneggiatore. Il numero zero del nuovo supereroe della collana Capitani Italiani, edita da VeneziaComix è andato sold out al Comicon 2018.
Sogno ricorrente: sentire Stan “The Man” Lee esclamare EXCELSIOR dopo aver letto una sua sceneggiatura!” ​​

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su