Anteprima: Gauloises di Andrea Serio e Igort (Oblomov)

Anteprima: Gauloises di Andrea Serio e Igort (Oblomov)
Dopo il successo internazionale di Rapsodia in blu, Andrea Serio si cimenta in un noir dai toni freddi, scritto da Igort. Ecco le prime dieci tavole in anteprima.

Gauloises Copertina_1Dopo il successo di Rapsodia in blu, tradotto e pubblicato in tutta Europa, il talento visionario di , si confronta con il genere noir in una murder ballad scritta da .
La Milano dei primi anni Settanta fa da sfondo a un noir intrigante ed evocativo, dai toni freddi e controllati. Ciro, sicario napoletano di stanza a Milano, un uomo dilaniato dai ricordi, fa il suo lavoro senza batter ciglio. È freddo, spietato, un vero professionista. Ma è anche fragile. Avvolto dal fumo di una gauloise finirà per incontrare l’altro. L’altro, Aldo, è un pugile fallito, nato in Sardegna, cresciuto nel mito di Jack Dempsey. Come Ciro ha lasciato la sua casa per Milano, alla ricerca di fortuna. Affamato di riscatto, è una pistola facile al servizio della mala. Quando qualcuno fredda Pupa il ventriloquo, il protetto del re della mala, il compito di vendicarlo verrà affidato proprio al pugile fallito. E a uccidere Pupa il ventriloquo pare sia stato il killer delle gauloises.

Gauloises sarà disponibile da domani 16 dicembre in fumetteria e libreria.

GLI AUTORI:
è un formidabile illustratore, pastellista compulsivo, fumettista, copertinista per dischi e all’occorrenza pittore. Nel 2011 ha pubblicato in Italia e Francia il suo primo graphic novel – L’altra Odissea (su testi di ), da cui è stato tratto l’omonimo cortometraggio animato che ha aperto la Settimana della Critica alla 74ma Mostra del Cinema di Venezia, e che si è aggiudicato il Green Drop Award e la menzione speciale da parte del Ministero dei Beni Culturali. Nel 2017 ha realizzato En plein air, il suo primo libro per bambini (). Nello stesso anno gli è stata dedicata una personale presso la Galerie Glénat di Parigi. Il suo Rapsodia in blu (Oblomov) è stato pubblicato in tutta Europa. Tra le sue collaborazioni più recenti: , Le Nouvel Observateur, La Revue Dessinée.

Igort, nome d’arte di Igor Tuveri, è personalità poliedrica di artista. Autore prolifico di graphic novel pluripremiati, regista, illustratore ed editore, è anche autore di racconti, romanzi e musiche. È stato il primo occidentale a disegnare un manga in Giappone e ha pubblicato su tutte le più prestigiose riviste italiane e internazionali. Nutrendosi di lunghe permanenze in Giappone e nei paesi dell’ex Unione Sovietica, ha maturato uno stile espressivo che unisce le peculiarità del graphic novel, di cui è maestro riconosciuto, e del graphic journalism, diventando una voce tra le più originali del panorama artistico internazionale. Conclusa la trilogia dei Quaderni giapponesi (2020), ha dato alle stampe Inchiostro su carta, artbook che raccoglie le illustrazioni di quarant’anni di carriera e il recente Brillo. La guerra degli ovetti, edizione integrale della serie a fumetti nata sulle pagine di Linus nella metà degli anni Novanta. Ha debuttato alla regia con il film 5 è il numero perfetto, tratto dall’omonimo fumetto. Premiato al Comicon come migliore disegnatore del 2016, a Lucca Comics come migliore autore 2016, Premio Napoli per la diffusione della cultura italiana, è stato insignito del Premio alla carriera 2017.

DATI EDITORIALI:
Gauloises
e
Collana: HERRIMAN
84 pagine, cartonato, colori – 20,00 €

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *