Addio a Leonard Starr, creò Mary Perkins e rilanciò Annie

Addio al creatore di Mary Perkins e fautore del rilancio della striscia con protagonista la piccola orfanella di Harold Gray.

È morto ieri, all’età di 89 anni, il disegnatore Leonard Starr, che ha legato il suo nome ai personaggi di Mary Perkins e dell’orfanella Annie.

Nato a New York il 28 ottobre 1925, frequentò la Manhattan’s High School of Music and Art e in seguito il Pratt Institute. Proprio durante questa frequentazione iniziò a lavorare nel mondo dei fumetti, disegnando Sub-Mariner, Human Torch per la Timely (la futura Marvel) e anche Don Winslow of The Navy, striscia creata da Frank V. Martinek per il quale realizzò storie appositamente per i comic book.

Nel 1955 iniziò a disegnare comic strip per i quotidiani statunitensi, creando due anni più tardi On Stage, incentrata sul mondo dello spettacolo e che vedeva protagonista la bella Mary Perkins, attrice di teatro, cinema e televisione che viveva varie vicissitudini affrontando i problemi delle persone che incontrava sulla sua strada, ma anche questioni legate a produttori eccentrici, attrici rivali, storie sentimentali.

La serie, che riscosse un grande successo, grazie allo stile grafico di Starr e alla costruzione delle storie, fu interrotta purtroppo dallo stesso autore nel 1979, per rilanciare di Harold Gray, che dalla morte del suo creatore avvenuta nel 1968, era stata affidata a diversi disegnatori che ne avevano affossato le atmosfere.

Starr si occupò della striscia sulla piccola orfanella fino al 2000, anno del suo ritiro.

Addio a Leonard Starr, creò Mary Perkins e rilanciò Annie

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio