Parliamo di:

Creatore “A casa dei Loud” licenziato da Nickelodeon per molestie sessuali

Lo showrunner della serie animata, coinvolto in uno scandalo di molestie nei confronti di diverse impiegate dell'emittente.

Chris Savino, creatore della serie animata di Nickelodeon A casa dei Loud, è stato licenziato dal network dal suo ruolo di showrunner dello show.

La decisione arriva in seguito a una serie di accuse di molestie sessuali mosse nei confronti di Savino da una dozzina di donne, le quali sarebbero state anche oggetto di minacce da parte dell’autore.

Nella giornata di ieri, il network ha diffuso una dichiarazione ufficiale in merito, tramite un portavoce dell’azienda:

Chris Savino non lavora più per Nickelodeon. Prendiamo seriamente le accuse di cattiva condotta e siamo impegnati a promuovere un ambiente di lavoro sicuro e professionale, privo di molestie o altri tipi di comportamenti inappropriati.

A casa dei Loud, giunta attualmente alla sua seconda stagione, continuerà a mantenere la produzione sul network. La terza stagione è prevista per l’inizio del 2018.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio