Concorso “Sensuability & Comics”

Concorso “Sensuability & Comics”
L'Associazione Nessunotocchimario presenta “Sensuability & Comics”: Concorso nazionale di illustrazione a tema sessualità e disabilità partito dal 25 ottobre 2018 e che durerà fino al 12 gennaio 2019. Giuria presieduta da Milo Manara.

Comunicato stampa

Partita la prima edizione del concorso nazionale di illustrazione “Sensuability & Comics”, rivolto alle fumettiste/i e illustratrici/illustratori esordienti maggiori di 16 anni presenti su tutto il territorio nazionale. Ogni partecipante dovrà realizzare n. 1 opera originale ed inedita, in forma di illustrazione o di fumetto sul tema “Racconta una nuova disabilità”, ridisegnando con creatività e ironia un nuovo immaginario di corpi e di erotismo.

A nominare i tre vincitori sarà una giuria qualificata presieduta dal maestro del fumetto erotico e composta da Fabio Magnasciutti, Frida Castelli e Stefania Infante. I premi saranno assegnati durante la mostra di fumetti Sensuability che si terrà a Roma il 14 febbraio 2019, dove saranno esposti i progetti partecipanti e le tavole donate da artiste/i professionisti noti in ambito nazionale e internazionale.

Il concorso è la seconda tappa del progetto Sensuability, ideato e voluto da Armanda Salvucci, presidente dell’associazione di promozione sociale Nessunotocchimario con l’obiettivo di abbattere gli stereotipi relativi alla sessualità e alla disabilità, partendo dal proporre nuovi linguaggi e un nuovo modo di fare cultura attraverso tutte le forme d’arte: dalla cinematografia alla fotografia, alla pittura, alla musica e al fumetto per rappresentare e vedere in altro modo la disabilità.

comics-cover-2_Notizie

“La sessualità è una parte integrante della personalità di ciascuno” – sostiene l’ideatrice – “È un’esigenza vitale e un aspetto fondante dell’essere umano che non può essere separato dalle altre sfere della vita. Il sesso però spesso è associato all’aspetto esteriore, all’essere attraenti fisicamente, concetti che alimentano una stereotipia per cui solo se sei bello e perfetto puoi farlo. Le persone disabili spesso sono considerate come bambini o addirittura asessuate. La sfida è proprio quella di contribuire a diffondere una cultura visiva che rappresenti fisicità differenti dai soliti modelli di bellezza e dai canoni estetici imposti dai media. Attraverso il fumetto e l’illustrazione vogliamo sensibilizzare su un tema complesso, qual è la sessualità, contribuendo a creare un immaginario erotico che descriva corpi non perfetti ma estremamente sensuali”.

Per maggiori informazioni sul progetto e le modalità di partecipazione al concorso:
Web: www.sensuability.it
E-mail: info@sensuability.it

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su