Alberto Ponticelli in mostra nella collettiva “Ende Neu” che si svolge a Berlino

Comunicato stampa: Alberto Ponticelli in mostra nella collettiva "Ende Neu" che si svolge a Berlino.

Comunicato Stampa

ENDE NEU a cura di Paola Verde

L´estetica del nuovo sublime ci porta a contemplare scenari di attraente solitudine di fronte alle rovine del futuro che si stratificano sulle macerie del passato. Queste sono le Città rappresentate da Fabio Giampietro, , Vins Grosso, Max Andersson e da Paola Verde.

Alberto Ponticelli in mostra nella collettiva "Ende Neu" che si svolge a Berlino

Olii e tele di grandi dimensioni, fotografie ed elaborazioni digitali, tavole di fumetti fino al dettaglio della cornice della vignetta: da qui si diramano metropoli frattali, città invisibili, futuristiche visioni e prospettive inconsuete. Alcune sembrano uscire dal margine, impossessandosi dello spazio circostante. In questi fermo/immagine e fuori/scala non esiste più la visione antropocentrica. Pervade un senso di solitudine e alienazione camminando tra le città che divorano e rigurgitano e tra gli orizzonti che si sgretolano, nel rumore di cantieri.

Ende Neu è una riflessione sulle Città del terzo millennio, strati su strati di rovine moderne che cancellano veloce la Memoria. Ormai lontane dalle logiche cartesiane, queste città´si sviluppano seguendo una matrice frattale e sfruttando la quarta dimensione, il Tempo. Ed è proprio il Tempo il padrone indiscusso di questi luoghi. Il tempo che sgretola, arrugginisce, logora, creando un anello di congiunzione tra passato e futuro prossimo, catapultandoci attraverso epoche fino a intravedere il destino estremo di queste Metropoli in evoluzione, nella loro crescita senza sosta fino all’ implosione.

Il futuro raccontato nei libri e nella filmografia cyberpunk è già diventato un passato lontano, ma mai così tanto attuale: resta solo il desiderio di rimanere sospesi a contemplare questi luoghi o di lasciarsi andare, precipitando all’ interno di essi: nella velocità´, l´entropia, le vertigini e i buchi neri.

ENDE NEU
Max Andersson, Fabio Giampietro, Vins Grosso, Alberto Ponticelli, Paola Verde
vernissage: sabato 6 Dicembre, 2014 alle ore 18.30
video mapping by _airone_

NEUROTITAN GALLERY BERLIN
am Haus SchwarzenbergRosenthalerstraße 3910178 Berlin ( Mitte )
in mostra fino al 03.01.2015 lun-sab 12-20
www.neurotitan.de
ENDE NEU

Alberto Ponticelli in mostra nella collettiva "Ende Neu" che si svolge a Berlino

Alberto Ponticelli

http://www.albertoponticelli.com/

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio