Bao pubblica “Il guardiano della diga” di Kondo e Tsutsumi

Bao pubblica “Il guardiano della diga” di Kondo e Tsutsumi
Dalla pellicola che è stata in lizza agli Academy Awards 2015 per l'Oscar al miglior cortometraggio d'animazione, i creatori Robert Kondo e Dice Tsutsumi hanno tratto un delicato romanzo grafico che torna a raccontare la vita degli animali nel villaggio avvolto dalla nube nera.

Mio padre diceva sempre che, quando le persone si dimenticano della nebbia mortale, vuol dire che il guardiano della diga ha fatto il suo lavoro.

BAO Publishing annuncia l’uscita del primo dei tre volumi de Il guardiano della diga, il graphic novel della coppia artistica Robert Kondo e Dice Tsutsumi.

Robert Kondo e Daisuke “Dice” Tsutsumi sono stati per anni Art director ai Pixar Animation Studios prima di fondare Tonko House, il loro studio d’animazione, con cui hanno prodotto il loro progetto originale The Dam Keeper (www.thedamkeeper.com) candidato agli Oscar 2015 come miglior cortometraggio animato oltre che selezionato e premiato in moltissimi festival internazionali.

Dal mondo del corto, arriva questa toccante storia che si amplia e diventa un graphic novel per raccontare l’avventura degli abitanti del villaggio racchiuso dalla diga nella Valle dell’Aurora. Oltre il suo confine si staglia l’inquietante nebbia nera che avvolge tutto e consuma il mondo, dove nessuno osa addentrarsi: è la turbina custodita dal piccolo Maiale che respinge l’oscurità che minaccia la città.
Una storia tenera e intensa, a tratti dolorosa, che racconta cosa sono coraggio, amicizia e accettazione di sé.

Il guardiano della diga è disponibile in libreria e fumetteria dal 6 settembre 2018.

Gli autori

Robert Kondo è nato e cresciuto a Los Angeles. Da bambino, ha imparato a disegnare dalla madre, esperta fashion designer, e ha poi studiato illustrazione all’Art Center College di Pasadena. Per dodici anni, ha lavorato per i Pixar Animation Studios come art director per film come Ratatouille, Toy Story 3 e Monsters University.

Dice Tsutsumi è nato e cresciuto a Tokyo. Laureatosi alla School of Visual Art a New York, ha lavorato come disegnatore ai Blue Sky Studios su L’era glaciale, Robots e Ortone e il mondo dei Chi e come art director per Pixar su Toy Story 3 e Monsters University. Nel frattempo, ha portato avanti progetti di beneficenza come Totoro Forest Project e Sketchtravel.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su