Parliamo di:

Le “Piccole storie” di Brrémaud e Bertolucci per Renoir Kids

ReNoir Comics porta in Italia Piccole storie, la serie per bambini realizzata dagli autori di Love, documentari a fumetti vincitori di premi internazionali.

Comunicato stampa

Le "Piccole storie" di Brrémaud e Bertolucci per Renoir KidsReNoir Comics porta in Italia Piccole storie, la serie per bambini di Frédéric Brrémaud e , già pubblicata con successo in Francia, Stati Uniti e Germania. I due sono gli autori della celebrata serie Love (La tigre, La volpe, Il leone, I dinosauri), vincitrice di premi internazionali e per la quale Bertolucci è stato candidato come miglior disegnatore agli Eisner Award, gli “Oscar” del fumetto, sia nel 2016 che nel 2017.
Piccole storie nasce per raccontare altre storie di animali con un taglio adatto ai bambini. I protagonisti sono due amici, uno scoiattolo e un cagnolino, che girano il mondo con un aeroplanino di cartone o con un sommergibile portatile, esplorando i luoghi dove vivono gli animali. Le loro simpatiche avventure, raccontate in strisce a due colori, sono accompagnate da grandi tavole spettacolari dedicate agli animali che incontrano, dai cinghiali agli orsi, dai cervi volanti alle murene, dagli squali ai cavallucci marini.
In appendice a ogni libro, brevi schede raccontano curiosità sulle creature incontrate.
I primi due volumi della serie, Piccole storie della foresta e Piccole storie del mare, verranno presentati in anteprima dal 26 al 28 maggio al festival Arf! 2017 (Roma), e distribuiti a giugno in libreria e fumetteria.

Le "Piccole storie" di Brrémaud e Bertolucci per Renoir KidsFrédéric Brrémaud nasce a Seul, in Corea, nel 1973. Dopo gli studi a La Rochelle, collabora con il Centre National de la Bande Dessinée d’Angoulême. Vive attualmente tra l’Italia e l’isola di Noirmoutier.
Autore prolifico, scrive sceneggiature per fumetti di tutti i generi e per tutti i tipi di pubblico, in Francia e nel mondo, firmandosi anche con gli pseudonimi di Lili Mésange e Labrémure.
In Italia collabora con grandi nomi del mondo del fumetto come Stefano Turconi, Donald Soffritti, Giovanni Rigano, Paola Antista, Luciano Bernasconi e altri ancora.
Affascinato dal mondo animale, crea insieme a Federico Bertolucci Love, una serie di documentari a fumetti pubblicati in Europa, Stati Uniti e anche in Cina, vincitrice di numerosi premi internazionali e candidata più volte agli Eisner Awards. Sempre con Bertolucci realizza le Piccole storie, libri per bambini alla scoperta della natura, fatti di testi, illustrazioni e fumetti, pubblicati in Italia da ReNoir Comics.

Federico Bertolucci nasce a Viareggio nel 1973. Nel 1999 inizia a collaborare con Disney Italia su diverse testate: Topolino, GM, Minni & Co., W.i.t.c.h. Collabora con Panini, Mondadori, Edizioni EL, Giunti, il Sole 24ore, Mosaik, Mattel e Red Whale (Monster Allergy).
In Francia pubblica per Soleil e Bamboo insieme allo sceneggiatore Frédéric Brrémaud, con cui crea la fortunata serie Love per Ankama Editions, pubblicata in Italia, Germania, Spagna, USA, Olanda, e Cina e vincitrice di numerosi premi, tra cui il Gran Guinigi premio speciale della giuria nel 2011, candidata nel 2017 agli Eisner Award nella categoria Best U.S. Edition of International Material. Nel 2016 e nel 2017 Bertolucci è fra i nominati come Best Painter/Multimedia Artist agli Eisner Award per la serie Love.
Ancora con Brrémaud crea le Piccole storie, racconti sulla natura per bambini, pubblicati in Italia da ReNoir Comics.
Nel 2016 realizza, per Motiongate Dubai, un fondale in grandi dimensioni (15m X 250m) per il padiglione Dreamworks dedicato a Shrek, e pubblica una storia breve sull’albo Comics & Science- Internet Issue edito dal CNR. Attualmente sta lavorando a due libri a fumetti che saranno pubblicati da Editions Glénat, a una storia breve dedicata allo storico personaggio Marsupilami e insegna alla Scuola Romana dei Fumetti.

Piccole storie della foresta / Piccole storie del mare
Frédéric Brrémaud, Federico Bertolucci
ReNoir Comics, giugno 2017
32 pagine, cartonato, colori – 9,90 €

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio