Ghigo Lo Sfigo (Stroppi)

Ghigo Lo Sfigo (Stroppi)
Ghigo diventa adulto: lo Sfigo di Laura Stroppa nella sua più recente incarnazione perde il suo aspetto adolescenziale ma mantiene il meccanismo umoristico basato sulla sfortuna del personaggio.

Sbam_Ghigo_Cover_BreVisioni

Ghigo Lo Sfigo di Laura Stroppi è una strip nata negli anni Novanta e pubblicata su L’isola che non c’è (1995-1997), testata a fumetti attiva all’epoca. L’autrice, che ha lavorato a lungo per la casa editrice Macchia Nera di Silver, ha continuato a sviluppare il personaggio nel corso degli anni, giungendo fino all’attuale incarnazione. Inizialmente Ghigo era chiaramente un adolescente, mentre nell’evoluzione presente in questa seconda raccolta è di un’età indefinita, ma indubbiamente più matura, colto in una classica relazione di coppia da sitcom.
Il segno si è fatto più nitido, essenziale e definito, così come la struttura narrativa appare standardizzata nella classica struttura a tre vignette mentre all’inizio venivano sviluppati su storie di alcune pagine.

Rimane inalterato il concetto di fondo: l’umorismo si basa principalmente sulla sfortuna del mediocre protagonista, secondo un consolidato modello comico, già prima del Fantozzi di Villaggio che, oggi, costituisce il riferimento più logico in questo ambito.

Le battute hanno una loro efficacia, anche se il meccanismo è in fondo molto comune e la perdita della connotazione adolescenziale del protagonista lo rende inevitabilmente più generico. In ogni caso, rimane riconoscibile un certo gusto per la battuta secca e tranchant che costituisce lo stile della Stroppi. Nel complesso, dunque, una raccolta che può quindi interessare gli appassionati di strip e di fumetto umoristico italiano.

Abbiamo parlato di:
Ghigo Lo Sfigo
Laura Stroppi
Sbam! Libri, 2018
34 pagine, brossurato, bianco e nero – 9,50 €
ISBN: 9788885709065

download_BreVisioni

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su