É uscito per Bao “Mi stai ascoltando?” di Tillie Walden

É uscito per Bao “Mi stai ascoltando?” di Tillie Walden
Un viaggio on the road magico e profondo attraverso un paesaggio surreale, in cui le due ragazze si raccontano l'una all'altra nel tentativo di fare pace con i loro traumi.

Comunicato stampa

BAO Publishing è lieta di annunciare l’uscita di Mi stai ascoltando? di Tillie Walden, che torna in libreria dopo il successo di Su un raggio di sole.

MISTAI_COVERBea e Lou sono solo conoscenti, una ha appena diciott’anni mentre l’altra ventisette, anche se sembra più matura. Una sera si incontrano per caso: ad accomunarle é la voglia di scappare via senza voltarsi indietro perché è successo qualcosa di terribile nella vita di entrambe, ma ancora non lo sanno. Inizia così il loro imprevedibile viaggio on the road nel Texas occidentale, che sembra più un luogo fantastico che reale, dove il paesaggio è in continuo mutamento e si manifestano presenze rivelatrici.

La giovanissima e pluripremiata Tillie Walden racconta in modo toccante e autentico l’amicizia, la perdita e le difficoltà di superare i traumi, confermandosi una delle narratrici più mature della sua generazione. Una storia di accoglienza e comprensione reciproca che piano piano diventa scoperta della propria identità, del rapporto con gli altri e del mondo in cui viviamo.


Mi stai ascoltando? è disponibile il libreria dal 3 giugno 2021


Tillie Walden è una fumettista e illustratrice di Austin, Texas. Dopo aver conseguito il diploma in Belle Arti al Center for Cartoon Studies in Vermont, ha esordito nel mondo del fumetto realizzando graphic novel quali Trottole, uscito per First Second Books con cui ha vinto un premio Eisner nel 2018 (tradotto in Italia da Oscar INK), The End of summer (vincitore di un Ignatz Award) e della storia candidata a un premio Eisner I Love This Part. Nel 2020, Su un raggio di sole, candidato al Premio Eisner, viene portato in Italia da BAO Publishing. Per altre informazioni su Tillie, visitate il sito tilliewalden.com

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su