Parliamo di:

AVIS: Pescia Fumetto e Dintorni – quarta edizione

Si terrà sabato 22 e domenica 23 aprile la quarta edizione di Pescia Fumetti e Dintorni, evento organizzato da AVIS per avvicinare nuovi donatori.

Comunicato Stampa

AVIS: Pescia Fumetto e Dintorni - quarta edizioneL’idea alla base di PESCIA FUMETTO E DINTORNI è semplice: avvicinare in modo informale, piacevole e divertente nuovi potenziali donatori di sangue ed emoderivati.
La sezione di Pescia dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue, con il patrocinio del Comune di Pescia e la collaborazione di alcuni esercizi commerciali e ricettivi del territorio, ha organizzato la quarta edizione dell’evento, un edizione non priva di importanti novità, a partire dalla location.

Sabato 22 e domenica 23 aprile, per la prima volta in piazza Matteotti, via Ricasoli e via Bonvicini, sarà possibile visitare una piccola convention, in cui troveranno spazio case editrici specializzate nella letteratura disegnata, ma non solo, produttori e distributori di giochi da tavolo e di ruolo, il palco per i concerti di Dac Project, The Gardens e Maria Elena Lippi; previsti anche angoli riservati a disegnatori, sceneggiatori, romanzieri, poeti, per incontrare curiosi e appassionati, per autografare i propri lavori o anche, perché no?, regalare loro qualche disegno realizzato li per li.

AVIS: Pescia Fumetto e Dintorni - quarta edizioneIn tanti hanno confermato la propria partecipazione: Marcello Toninelli, disegnatore, ma anche scrittore, giornalista e storico del fumetto, amato dal grande pubblico per le sue storie di Zagor, ma molto apprezzato autore delle riduzioni in striscie umoristiche dei grandi classici della letteratura, dalla Divina Commedia alla Gerusalemme Liberata, passando attraverso Eneide, Iliade, Odissea e Promessi Sposi; Marcello Mangiantini, disegnatore di Zagor, ma anche di Dampyr, Adam Wild e Dragonero; Andrea Domestici, disegnatore di Arthur King e ideatore di Alice Dark e tante altre serie; lo sceneggiatore Claudio Chiaverotti ed il disegnatore Giovanni Talami, che incontreranno il pubblico per illustrare i dietro le quinte dei loro personaggi Brendon D’Arkness e, soprattutto, Morgan Lost; il maestro Roberto Diso, dall’alto dei suoi 85 anni un pezzo importante nella storia del fumetto italiano; Giuseppe Scapigliati, geniale inventore del divertentissimo Bradi Pit; Stefano Casini, già disegnatore di Nathan Never, fra gli illustratori italiani più apprezzati in terra di Francia; il pistoiese Riccardo Innocenti, che presenterà la nuova serie The Professor, di cui è in edicola il terzo numero da lui stesso disegnato; Alessandro Balluchi, livornese fra le anime del Labronicon; e poi, i collettivi di autoproduzione Amianto Comics, NoName e Gli Spillati, le case editrici Kleiner Flug e Carmignani; Mino Games, che con Andrea Sbragia ed Azzurra Eschini presenta il nuovissimo gioco da tavolo Rockopolis.

Domenica, sul palco, in programma la premiazione del secondo contest Nuvolette di Generosità, che ha interessato gli studenti degli istituti superiori di Pescia; nello spazio degli oranizzatori, disponibili l’albo di Desdy Metus realizzato appositamente da Giuseppe Di Bernardo e da Francesca e Michela Da Sacco e le cartoline di invito alla donazione con le immagini disegnate da tanti fumettisti per spiegare l’importanza di donare sangue.

In programma anche dimostrazione di duelli fra armati medioevali, con gli spadari di Antiqua Scrima; la manifestazione aprirà al pubblico sabato, dalle 16 alle 24, e domenica, dalle 9 alle 19, ad ingresso gratuito.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio