Una linea chiara contro tutte le ombre

Una linea chiara contro tutte le ombre

Mentre guardo le immagini di Bruxelles in televisione, resto frastornato di fronte a  questo immane orrore. Che altro si può fare se non rimanere in silenzio di fronte a una simile tragedia?

Ma poi penso che questo è un blog di fumetti, di Bédé come dicono anche in quella città.

E quella città lì, quella città ferita a morte oggi,  è un posto speciale per chi ama i comics.

Allora, senza facili risposte in tasca, senza verità assolute da spacciare in punta di tastiera, voglio rivolgere solo un pensiero commosso, come tanti hanno già fatto e stanno facendo,

Alla città di Bruxelles, città di fumetti

Ricordandola così, con un’illustrazione del “più belga” dei disegnatori italiani, il maestro Vittorio Giardino.

Bruxelles Vittorio Giardino

Che la ritrae qui nitida e pulita, in perfetto stile “ligne claire”.

Il tratto di chi rappresenta le cose per contorno. Di chi si sforza di capire la complessità del reale per poi restituirla all’occhio del lettore attraverso forme semplici, immediatamente comprensibili.

Un piccolo segno di civiltà grafica  contro qualsiasi barbarie.

Un simbolo in fondo: una linea chiara contro tutte le ombre.