Stars and Stripes: Ben Casey e il giovane Neal Adams

Stars and Stripes: Ben Casey e il giovane Neal Adams

Prima di diventare uno degli artisti più influenti del fumetto americano degli anni ’70 e ’80 (rinnovando personaggi come Batman e realizzando serie indimenticabili come Green Lantern e Green Arrow), Neal Adams fece non poca gavetta all’inizio della sua carriera. Il suo esordio risale al 1959 come assistente del cartoonist Howard B. Nostran (noto per l’adattamento a fumetti della serie TV Bat Masterson); da lì in poi una serie di lavori per i comici book di Archie e fumetti realizzati per gli albi di Bob Hope e Jerry Lewis.

Ma il lavoro più interessante di Adams pre Marvel e DC fu sicuramente la strip Ben Casey. La strip era l’ennesimo adattamento di un noto serial TV, ma Adams, almeno dal punto di vista artistico, realizzò qualcosa di insolito per i quotidiani dell’epoca; i disegni avevano un taglio fortemente cinematografico con inquadrature azzardate che già facevano ben vedere il grintoso talento dell’allora giovanissimo cartoonist americano.

La strip purtroppo venne interrotta dopo soli quattro anni; ma il nome di Neal Adams risuonerà parecchio negli anni a venire.