X-Men: prime indiscrezioni sul futuro del franchise dopo fusione Disney/Fox

X-Men: prime indiscrezioni sul futuro del franchise dopo fusione Disney/Fox
Con la fusione tra Disney e Fox completata, resta l'incognita sul destino del franchise mutante.

Con la fusione tra Disney e Fox ora ufficiale, giungono le prime indiscrezioni sul futuro dei personaggi appartenenti al franchise degli X-Men.

Stando a The Hollywood Reporter, la major di Topolino ha ereditato due progetti Fox in uscita nelle sale nei prossimi mesi, ovvero i già noti X-Men: Dark Phoenix e . Mentre il primo dovrebbe uscire nelle sale americane il prossimo 7 giugno, per il film diretto da la situazione è più complicata.

Stando al sito, il destino della pellicola è nelle mani dei dirigenti Disney, i quali decideranno il suo futuro solo dopo averlo visto. New Mutants ha ancora una data di uscita fissata per il prossimo 2 agosto, ma al momento l’idea di riprese aggiuntive che erano previste sarebbe saltata e il progetto potrebbe ancora finire su una piattaforma streaming come Hulu o Disney+.

Vi è inoltre un’altra situazione ereditata dalla Fox. I film degli X-Men risalgono ai primi anni 2000, e ci sono accordi con i produttori che devono essere acquisiti ed esaminati, secondo alcune fonti.  La produttrice , che ha prodotto tutti i film mutanti , avrebbe un accordo che prevede di ricevere un credit come produttore esecutivo su qualsiasi pellicola, anche se non è stata direttamente coinvolta. , regista e sceneggiatore, potrebbe avere un accordo simile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su