Victoria Alonso verso causa legale contro Disney e Marvel Studios

Victoria Alonso verso causa legale contro Disney e Marvel Studios

Nel frattempo, emergono nuovi dettagli sulle cause che hanno portato al licenziamento della dirigente.

Victoria Alonso, ex dirigente dei Marvel Studios licenziata pochi giorni fa, si sta preparando a una causa legale contro Disney e Marvel Studios, come anticipato in un comunicato diffuso nelle ultime ore, mentre emergono finalmente dettagli sulle motivazioni che hanno portato al licenziamento della storica dirigente.

Una fonte ha rivelato a Variety come la Alonso si prendesse giorni liberi per condurre i suoi affari personali, in primis la produzione del film Argentina 1985 candidato agli Oscar, cosa che alla fine si è tradotta in un rinvio di pellicole Marvel e in un blocco della catena di produzione che ha causato importanti ritardi nelle date di uscita nelle sale.

Tra i film che hanno subito ritardi a causa di questi fattori vi sono Doctor Strange nel Multiverso della Follia, Thor: Love and Thunder, Black Panther: Wakanda Forever e Ant-Man and The Wasp: Quantumania e più recentemente The Marvels.

Per Bob Iger, i cui obiettivi sono quelli di ridurre i costi e i posti di lavoro, le spese sugli effetti visivi, che erano principalmente sotto la supervisione della Alonso, sono uno di quegli elementi su cui è necessario intervenire.

Il contratto della Alonso proibiva di lavorare per altri progetti di studios rivali, e Argentina 1985 era prodotto da Amazon Studios. Il rappresentante legale della donna ha smentito che il licenziamento abbia a che fare con la produzione della pellicola

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *