Tex Magazine 2018 (AAVV)

Tex Magazine 2018 (AAVV)
Appuntamento annuale con il magazine di Tex che insieme alle consuete rubriche presenta due storie a fumetti: la prima con un riuscito protagonista sopra le righe e la seconda in solitaria dedicata al pard indiano del ranger, Tiger Jack.

Consueto appuntamento annuale con il Tex Magazine, che ripropone la canonica struttura di due storie di lunghezza diversa a inframezzare le rubriche di stampo western tipiche di questa pubblicazione.
Detenuto modello è il racconto più lungo, nato da un soggetto di poi sviluppato in sceneggiatura da per i disegni di Luca Vannini. Storia che potrebbe fare da esempio esplicativo del canone texiano: banditi, ricchi imprenditori corrotti, tagliagole, indiani e una narrazione che fa della complicazione progressiva della trama il suo elemento fondante. A tutto questo Faraci aggiunge le sue solite lunghe pagine di sparatorie – talvolta ridondanti – che compensa con l’efficace e riuscita caratterizzazione sopra le righe del coprotagonista, il detenuto modello del titolo. Vannini illustra il tutto con uno stile ricco di tratteggi e linee spezzate, capace di rendere con immediatezza ambienti e personaggi.
L’anima del guerriero è il racconto breve che e dedicano a Tiger Jack.
Ritmo narrativo sostenuto per una storia che svela il suo significato nella pagina finale e ben definita da tavole classiche nella struttura come nel segno, un bianco e nero dalle campiture nette e definite. Un plauso a Bruzzo va fatto per la resa grafica dei lineamenti di Tiger Jack, non semplice clone di Tex con i capelli lunghi come talvolta accade, ma navajo riconoscibilissimo che in alcuni primi piani rimanda allo stile di Galep.

Abbiamo parlato di:
Tex Magazine 2018
Diego Cajelli/Tito Faraci, Luca Vannini
Luigi Mignacco, Giovanni Bruzzo
, 2018
176 pagine, brossurato, bianco e nero – 6,30 €

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su