X-Men: 50 anni vissuti da mutanti

    Lo speciale dedicato ai cinquant’anni di avventure di un gruppo di superesseri icone della lotta all’intolleranza e al razzismo: gli X-Men, i figli dell’atomo.

    speciale_Speciali

    testatina-per-articoli_Speciali

    In sostanza, X-Men è un fumetto che parla di razzismo, bigottismo e pregiudizi” (Chris Claremont)

    In questo periodo, soprattutto negli ultimi due anni, sono stati molti i personaggi del panorama a fumetti americano (e non solo) che hanno tagliato traguardi storici importanti, festeggiando compleanni e anniversari dove le torte non potevano certo contenere il numero di candeline necessarie a rappresentare gli anni di longevità e carriera editoriale di questi uomini e donne in calzamaglia.

    Quando un personaggio arriva ad avere trenta, quaranta, cinquanta anni di carriera alle spalle e continua, imperterrito, a vivere avventure pubblicate ogni mese su albi acquistati da migliaia di fan in tutto il mondo significa che la sua iconicità deve essere un dato di fatto.
    Quest’anno, nel mese di settembre, un gruppo di superesseri che dalla nascita sono icone rappresentative della lotta all’intolleranza e al razzismo, specchio di tutte le minoranze, etniche, sociali, religiose e sessuali che abitano o hanno abitato questo nostro pianeta, festeggiano cinquanta anni di vita: gli X-Men, i figli dell’atomo.

    È stato complesso pensare alla struttura di questo Speciale che si svilupperà per tutto il mese di settembre sul nostro sito, vista l’ampiezza, le mille sfaccettature e incarnazioni dell’universo mutante. Alla fine anche pensando che quest’anno si festeggiano i cinquant’anni dall’uscita di The X-Men vol. 1#1, abbiamo deciso di restringere il campo al principale gruppo mutante, gli X-Men appunto, anche se nei vari articoli necessariamente troverete riferimenti anche a X-Factor, X-Force, Nuovi Mutanti e i mille altri gruppi e personaggi che abitano un universo strettamente connesso e compatto.

    IMM.-7-SPECIALE-X-MEN-LA-NUOVA-GENESI-_Speciali

    Lo Speciale sarebbe dovuto iniziare qualche giorno fa, ma come avrete potuto notare, il nostro sito in questi giorni passati è stato off line per tutta una serie di motivi tecnici che finalmente siamo riusciti a risolvere. Scusandoci con tutti voi, siamo sicuri che riusciremo a farci perdonare l’assenza, iniziando proprio con gli articoli che nei prossimi giorni omaggeranno e festeggeranno questo importante anniversario degli Uomini X.

    Nei vari pezzi dello Speciale potrete leggere analisi e approfondimenti di tantissime saghe, eventi e cicli di storie che nei decenni hanno reso gli X-Men quel che sono oggi. Ci saranno articoli che tratteranno anche l’aspetto extra fumettistico dei personaggi, le loro incarnazioni cinematografiche e nel mondo dei cartoni animati. Autori degli approfondimenti sono vari collaboratori de LoSpazioBianco, ma troverete anche scritti di ospiti esterni, come Matteo Casali, Mauro Uzzeo , Mario Benenati e Mario Atzori.
    Fra i vari interventi ne avremo anche due tratti da volumi usciti in Italia, uno molto recentemente e l’altro invece venti anni fa in occasione del trentesimo anniversario della nascita degli Uomini X. Per questi pezzi “non originali” è obbligatorio e doveroso il ringraziamento a Diego Malara della redazione Panini Comics, nonché a Davide Occhicone per avere recuperato la pubblicazione “Speciale 30 anni di X-Men” edita dalla Tornado Press nel 1993.

    Il tutto sarà arricchito da una serie d’interviste agli autori che hanno dato fama agli X-Men scrivendo le loro storie, a cominciare dal nume tutelare dei mutanti, Chris Claremont, passando per Fabian Nicieza, Joe Kelly e Steven T. Seagle, tutte figure di primordine del comicdom americano, chiudendo con Luca Scatasta, il curatore storico delle edizioni italiane delle X-storie.

    Oltre a leggere gli articoli potrete deliziare i vostri occhi con gli omaggi agli X-Men che ci hanno regalato gli artisti Walter Trono, con colori di Carlo Sandri, e Davide Corsi (autore anche dei loghi dello Speciale).

    E, last but not least, un sentito ringraziamento a Panini Comics che supporta questo nostro speciale con un contest che partirà molto presto sulla loro e sulla nostra pagina di FB, con in palio premi straordinari e ambiti da qualsiasi amante degli X-Men.

     

Articoli dello speciale:

Approfondimenti

Contest e sondaggi

Interviste

Omaggi

Recensioni

Torna su