Si è spento Gary Friedrich, co-creatore di Ghost Rider

Si è spento Gary Friedrich, co-creatore di Ghost Rider
Gary Friedrich, scrittore della Marvel Comics e co-creatore di personaggi quali Ghost Rider e Daimon Hellstorm il figlio di Satana, è morto giovedì 30 agosto all'età di 75 anni in seguito a complicazioni legate al morbo di Parkinson, malattia da cui era affetto.

Giornata triste quella di ieri per il fumetto supereroistico statunitense.
Alla notizia della morte di Marie Severin, colorista e disegnatrice della , si aggiunge quella della scomparsa all’età di 75 anni di Gary Friedrich, co-creatore di personaggi quali e il Figlio di Satana.

Nato a Jackson (Missouri) nel 1943, Friedrich da adolescente era amico del futuro scrittore e redattore della Marvel, Roy Thomas. A metà degli anni ’60 Thomas, da poco entrato nella Casa delle Idee, contattò il suo vecchio amico e gli suggerì di provare a scrivere fumetti. Friedrich si è trasferì dunque a New York e iniziò a scrivere per la Charlton Comics.

Alla Marvel intanto Stan Lee cominciò a passare alcuni dei suoi incarichi di scrittura a Thomas. Alla fine però quest’ultimo non era più in grado di far fronte a tutte le scadenze e iniziò a cercare nuovi scrittori per la casa editrice. Thomas coinvolse anche il suo amico Friedrich che ottenne un contratto regolare con la Marvel nel 1967 per scrivere Sgt. Fury and the Howling Commandos, che resta la più lunga run dello sceneggiatore su un titolo Marvel, durata fino al 1971.

Friedrich ha lavorato su numerosi titoli di casa Marvel prima di co-creare il personaggio di Ghost Rider, che debuttò su Marvel Spotlight #5 del 1973. Successivamente a lui fu affidata anche la scrittura della serie regolare del motociclista dal teschio fiammeggiante e su quelle pagine Friedrich diede vita a Daimon Hellstrom, il Figlio di Satana.

A metà anni ’70, Friedrich scrisse per le riviste horror in bianco e nero della Skywald e, opo aver lavorato anche per la Atlas/Seaboard Comics, casa editrice lanciata nel 1975 dall’ex proprietario della Marvel Martin Goodman, lasciò definitivamente il mondo del fumetto nel 1978. Tornò negli anni ’90 per scrivere brevemente Bombast per la Topps Comics, riunendo il gruppo creativo di Sgt. Fury and the Howling Commandos composto da Dick Ayers e John Severin.

Negli ultimi anni Friedrich viene ricordato per la sua causa contro la Marvel del 2007, intentata per il riconoscimento dei diritti di paternità di Ghost Rider. Lo scrittore ha perso la causa nel 2011 ma la decisione è stata annullata in appello nel 2013. Nel settembre dello stesso anno, Friedrich e la Marvel arrivarono a un accordo risolutivo.

Fonte: CBR.com

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su