Seitu: un nuovo fumetto intimista, ma con qualcosa in più

Seitu: un nuovo fumetto intimista, ma con qualcosa in più
Feltrinelli Comics presenta Seitu di Quasirosso. L’autore esordisce con una storia tra il ricordo e la realtà.

9788807550836_quarta.jpg.444x698_q100_upscaleLa copertina di Seitu, fumetto edito da , è di forte impatto: un viso composto da tre volti, con gli occhi differenti ma che esprimono lo stesso sguardo malinconico. Il tratto del volto è realistico, ma la figura in alcuni punti si scompone in varie tessere di puzzle: chissà se riprende il significato della parola inglese puzzled, che significa confuso, perplesso, sconcertato. Forse sì, perché sembra essere lo stato d’animo che maggiormente descrive il protagonista di questa storia e, a cascata, anche chi la legge.
Giovanni Esposito, in arte , autore esordiente nel mondo del fumetto, si destreggia in modo convincente nella rappresentazione artistica di un sentimento confuso, altalenante, un vero e proprio roller-coaster emotivo. Il paragone è esplicito in una vignetta tra le prima tavole, in cui il protagonista scarabocchia un tovagliolo, riferendo di aver disegnato montagne russe. Lo stesso tipo di grafica è riproposto durante tutta la lunghezza del fumetto: le linee che vengono tracciate dal balloon fino alle bocche riprendono chiaramente quelle che sono state tracciate all’inizio del volume nella scena dello scarabocchio. Le tavole seguono una struttura irregolare e spesso accolgono delle rappresentazioni introspettive, allungandosi nella pagina in orizzontale. Le figure sono caratterizzate da un segno realistico, che si concede spesso dei primi piani su occhi e bocche, così vicini da rendere l’inquadratura ai limiti dell’inquietante.
Per tutta la prima parte del libro si dà maggiormente spazio all’intimismo, con pagine molto efficaci sul piano estetico, ma poco pregnanti dal punto di vista della trama. Solo nella seconda parte chi legge può iniziare a unire i puntini di alcune intuizioni precedentemente avute, grazie a una narrazione maggiormente esplicita del racconto. Nonostante ciò, non si può dire che il fumetto rappresenti una vera e propria storia: il racconto è legato a doppia mandata a un flusso di coscienza, che alterna una preponderanza di scene emotive, quasi oniriche, a vignette di dialogo che rendono esplicito quanto sta accadendo nella realtà al protagonista.
Seitu è una lettura cervellotica, adatta a chi ama i grandi voli pindarici della mente e le sue rappresentazioni più emozionali. è un autore da tenere d’occhio, per i suoi eventuali progetti futuri.

Abbiamo parlato di:
Seitu

, 2021
144 pagine, brossurato, colori –18,00 €
ISBN: 9788807550836seitu-quasirosso-3

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su