Parliamo di:

SDCC ’16 – Riverdale, un Twin Peaks per teenager

I produttori di Riverdale parlano dello show The CW, denso di misteri e colpi di scena.

Alla San Diego Comic-Con è stato anche il momento di , la nuova serie del network The CW che offrirà una versione moderna e misteriosa dei personaggi della Archie Comics.

La produttrice Sarah Schechter ha dichiarato che, nel tentativo di aggiornare il più possibile i personaggi per le nuove generazioni, la ricerca per l’attore che avrebbe dovuto interpretare Archie è stata la cosa più difficile.

In questo caso abbiamo iniziato con circa sei mesi di anticipo perchè sapevamo quanto sarebbe stato difficile riempire questi tasselli iconici. Siamo stati molto preoccupati, è molto difficile fare Riverdale senza Archie ma per fortuna è arrivato

Lo sceneggiatore e produttore esecutio , ormai da qualche anno attivamente coinvolto con Archie e Co., ha dichiarato che il grande mistero della prima stagione sarà quello riguardante il personaggio di Jason Blossom, la cui scomparsa devasterà la vita dei protagonisti, ma che ovviamente altri elementi saranno analizzati nel corso dello show.

Seguiremo tutti i meandri di questo mistero, ma ovviamente si tratta di Archie. È Riverdale, è Archie, è The CW.  Ci saranno un sacco di storie romantiche e vi posso dire che la maggior parte delle persone sarà coinvolto l’uno con l’altro, tra cui Kevin Keller.

Sacasa ha dichiarato che le atmosfere dello show ricorderanno molto da vicino quelle di film quali Il giardino delle Vergini suicide di Sofia Coppola e Creature del cielo di Peter Jackson, ma che la cosa che più si avvicina a Riverdale è Twin Peaks, di cui il serial sarà una sorta di versione adolescenziale.

SDCC '16 - Riverdale, un Twin Peaks per teenager

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio